Germana Panzironi

Germana Panzironi nasce a Roma il 29 ottobre 1962. Si laurea in Giurisprudenza presso l' Università " La Sapienza" di Roma con tesi in diritto civile con il massimo dei voti. Nel 1986 supera il Concorso nell'Avvocatura dello Stato, svolgendo funzioni di Procuratore dello Stato nelle sedi di Bologna e di Roma, nel 1991 a seguito del superamento dei concorsi per Magistrato del TAR e per Avvocato dello Stato opta per la magistratura amministrativa e presta servizio presso il TAR Puglia, il TAR Liguria , il TAR Campania e il TAR Lazio.
Ha svolto in questi anni funzioni di
: Docente presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione, presso la Scuola tributaria - "Ezio Vanoni", presso l'Università degli Studi di Roma "Roma 3," presso il CEIDA e nei corsi di qualificazione delle amministrazioni locali del Lazio e dei dipendenti pubblici di Paradigma, di Optime e di ITA; Assistente dei Professori Irti e Masi nei corsi universitari di Diritto privato. Incarico di studio presso L'ENEA in materia di contrattazione collettiva; Membro della Commissione di riforma dell'UNIRE presso il Ministero delle finanze; Componente della Commissione di Garanzia dell'Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni e nelle Comunicazioni; Segretario Generale presso l'Ufficio del Garante per l'Editoria e la Radiodiffusione in posizione di fuori ruolo; Presidente della commissione di Censura cinematografica; Presidente di Collegi arbitrali;Consigliere giuridico presso l'Ufficio legislativo del Ministero dell'Ambiente, presso l'Ufficio legislativo del Ministero dell'Industria, presso l'Ufficio legislativo del Ministero delle Finanze in posizione di fuori ruolo, presso l'Ufficio legislativo del Ministero dell'Economia e delle Finanze, presso il Dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinatore del settore economicofinanziario; Vice Capo Dipartimento presso il dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei ministri; Vice Capo di Gabinetto del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione; Capo Ufficio legislativo del Ministro per la pubblica amministrazione e l'innovazione e del Ministro dell'istruzione, dell' università e della ricerca; Relatore ai Convegni presso l'Università "Roma 3", "Impresa e organismo di diritto pubblico"- " Semplificazione e qualità della regolazione", presso il Consiglio di Stato "La riforma della legge sul procedimento", presso il Tar di Napoli organizzato dall'Ordine degli Ingegneri "Project Financing", presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione "Class action" e sulla riforma Brunetta della P.A.

In materia di pubblicazioni, ha collaborato alla redazione della Rivista dell'Arbitrato, diretta dal Prof. Fazzalari e alla redazione della Rivista "Diritto e Pratica amministrativa " de "Il Sole 24 ore"; coautrice nella pubblicazione collettiva a cura del Prof. Natalino Irti "In materia di formalismo nelle leggi speciali" e nella pubblicazione de " Il Trattato sul Codice degli Appalti"; autrice nella Rivista di "Diritto Amministrativo" della nota "Organismo di diritto pubblico nel diritto comunitario attuale" e nella Rivista di "Diritto Amministrativo" della nota "Aspetti economici dell'AIR."