Fiorella De Cindio

Fiorella De Cindio Laureata con lode in Fisica nel 1976, dal 1988 è professore associato presso il Dipartimento di Informatica e Comunicazione dell'Università degli Studi di Milano, dove, dopo aver insegnato per molti anni Linguaggi di Programmazione, insegna dai primi anni 2000 Fondamenti di Sistemi Distribuiti e Comunità Virtuali.

L'attività di ricerca (documentata da oltre cento pubblicazioni nazionali e internazionali) concerne, da un lato, i linguaggi ed i metodi per l'analisi, la specifica e la programmazione dei sistemi distribuiti, con particolare attenzione al coinvolgimento degli utenti nel processo di sviluppo (participatory design). Dall'altro lato, la sua ricerca si è focalizzata sulla progettazione di applicazioni software a supporto della interazioni sociali in rete (con particolare attenzione alle tecnologie di e-Participation e e-Democracy) e sulla loro sperimentazione in contesti sociali reali.

Nel 1994 ha promosso il Laboratorio di Informatica Civica, di cui è responsabile, e avviato la  Rete Civica di Milano (RCM), che è oggi una Fondazione di partecipazione di cui Fiorella De Cindio è Presidente. Nel 2001 è stata premiata con la Civica Benemerenza della Città di Milano (nota come "Ambrogino d'oro").