Enrico Nardelli

Enrico Nardelli è professore ordinario di Informatica nell'Università di Roma "Tor Vergata" e Presidente di Informatics Europe, l'associazione che rappresenta i dipartimenti universitari ed i centri di ricerca operanti in Informatica in Europa. Rappresenta l'ateneo di Tor vergata nel Consiglio Direttivo del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l'Informatica), nel quale è anche membro della Giunta Amministrativa. È membro dello ACM Europe Council, la branca europea dell'Association for Computing Machinery, la più vasta associazione internazionale di informatici accademici e professionisti. È il coordinatore di "Programma il Futuro" (http://programmailfuturo.it), progetto realizzato dal CINI in accordo col MIUR (Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca), che dal 2014 diffonde i concetti di base dell'informatica come disciplina scientifica nelle scuole italiane, con particolare attenzione alla scuola primaria. È il coordinatore del Gruppo di Lavoro "Informatica e Scuola" del CINI (http://consorzio-cini.it/gdl-informatica-scuola) ed è membro della coalizione "Informatics for All" (https://www.informaticsforall.org), un'iniziativa congiunta di Informatics Europe, ACM Europe Council e CEPIS, sul tema dell'istruzione informatica nella scuola. Fa parte dell'Advisory Committee della Settimana Internazionale di Educazione Informatica. È stato Presidente del GRIN, l'associazione italiana dei professori e ricercatori universitari di Informatica, del Consiglio Direttivo dell'AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico), e del Consiglio Direttivo di EQANIE (associazione la qualità della formazione universitaria informatica in Europa). È stato anche il Direttore del Laboratorio CINI "InfoLife" (Informatica per le Scienze della Vita). La sua ricerca attuale si svolge nel settore della Didattica dell'Informatica e nello studio interdisciplinare dei sistemi informatici in relazione ai loro impatto sociale (Laboratorio CINI "Informatica e Società" e Link&Think Research Lab). Precedentemente ha operato in vari settori dell'Informatica, dagli algoritmi alle basi di dati, dai sistemi informativi geografici all'interazione uomo-macchina, dall'informatica ai sistemi informatici cooperativi. È anche attivo in attività di divulgazione scientifica sull'importanza dell'educazione informatica per tutti i cittadini e sul ruolo dell'informatica nello sviluppo economico-sociale (http://www.mat.uniroma2.it/~nardelli/dissemination-articles).