Enrico Desideri

Nato a Bologna il 17/2/1951, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Siena il 12/4/1976. Specializzato in Medicina del Lavoro (1979) presso l'Università degli Studi di Milano, è iscritto alla Scuola di Specializzazione in Igiene e medicina preventiva.
Nel corso della sua attività formativa ha sviluppato e approfondito metodologie pedagogiche, principi e strumenti per la epidemiologia, soprattutto in campo oncologico, tecniche di comunicazione e di verifica e revisione della qualità. Ha effettuato un corso di formazione in "Programmazione, management ed economia sanitaria" diretto alle Direzioni Sanitarie, organizzato dalla SDA Bocconi di Milano e svoltosi nel 2003 in varie sedi presso le Aziende toscane. Ha effettuato, nell'anno 2004, il percorso formativo di formazione manageriale di cui all'art . 7 DPR n. 484 / 10.12.1997 previsto per l'Area di sanità pubblica.

Esperienze professionali
Dal 1977 al 1983 ha svolto attività in qualità di medico convenzionato nel servizio di Medicina del Lavoro, inizialmente preso la ex USL 32 Amiata e, successivamente, presso la ex USL 28 di Grosseto. Dal 30/11/1983 al 31/8/1987 è stato Dirigente sanitario di ruolo nel settore operativo di Medicina del lavoro presso la ASL 9 di Grosseto, dove, dal 1988 al 1994 è primario dell'U.O. Servizio Prevenzione Igiene sui Luoghi di Lavoro. Sempre presso la Usl 9 di Grosseto, dal 1/9/1994 al 10/12/2000, ha ricoperto l'incarico di Direttore Sanitario.Dal 12/12/2000 al 07/03/2004 è stato Direttore Sanitario Azienda Ospedaliera Careggi e, dal 08/03/2004 al novembre 2006, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana.
Commissario  dell'Azienda Sanitaria di Arezzo dal 26 maggio 2009, dal 2 luglio ricopre l'incarico di Direttore Generale.

Alcune note professionali
Nel decennio 1985-95 ha partecipato attivamente a numerosi studi epidemiologici in campo oncologico di livello nazionale; è stato Corresponsabile della Commissione Regionale Permanente istituita con la Legge 30/9/1998 n° 71, per la innovazione e sperimentazione, ed ha partecipato al Comitato Tecnico del Centro Scienze Neurologiche organizzato in Area Vasta presso l'Azienda Ospedaliera Senese.Dal 1998 al 2004 è stato componente del Consiglio Sanitario Regionale e dell'Ufficio di Presidenza dello stesso Consiglio, promuovendo, dal 2002 al 2004, la redazione di linee guida regionali e coordinando, in prima persona, la redazione delle linee guida sull'ictus. Il 10/05/07 è stato designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome quale rappresentante nel Nucleo di Affiancamento di cui all'accordo del 13/03/2007 tra Ministeri della salute,dell'economia e delle finanze e regione Campania per la redazione -approvazione del Piano di Rientro (ex legge finanziaria 2005).
E' componente di 2 Nuclei di Valutazione (ASL di Massa e Carrara e ASL di Pistoia) ed ha ricevuto vari incarichi da parte dell'assessorato al Diritto alla salute della Regione Toscana (definizione programma sanitario di supporto alla sanità palestinese e coordinamento progettazione e costituzione di un Centro per la Ricerca Clinica in ambito oncologico di Fase I) e dall'Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali (Coordinamento Scientifico del "Programma di ricerca corrente: Strumenti e modelli di programmazione reti ospedaliere)".

E' autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche su riviste italiane ed inglesi ed è stato docente al corso di qualificazione ad infermiere professionale e di abilitazione a funzioni direttive di assistenza infermieristica, nella materia di medicina sociale, medicina preventiva, riabilitativa ed igiene del lavoro.
Dal 1996 al 2002 ha svolto attività di docenza presso l'Università degli Studi di Firenze per la Scuola di Specializzazione in Medicina del Lavoro.Collabora con l'Università degli Studi di Siena, Scuola di Specializzazione in Igiene, epidemiologia e sanità pubblica.