News

Su Camera.civi.ci, partecipa alla dichiarazione dei diritti del web

E' online da oggi sul sito della Camera dei Deputati e in contemporanea sulla piattaforma di consultazione pubblica camera.civi.ci una bozza di Dichiarazione dei diritti in Internet, frutto del lavoro della Commissione di studio per i diritti e doveri relativi ad Internet istituita dalla Presidente Laura Boldrini. Si tratta di un documento composto da un preambolo e da 14 articoli ed è una prima bozza: dal 27 ottobre i cittadini interessati potranno contribuire con proposte.

Internet, si sottolinea nel preambolo, non può essere considerato alla stregua degli altri media perché ha contribuito a ridefinire e ristrutturare spazi e rapporti tra pubblico e privato, ampliando le possibilità di intervento delle persone e configurandosi come strumento essenziale per partecipare ai processi democratici.

La Dichiarazione, che prende avvio dall'articolo 8 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, si propone come "strumento indispensabile per dare fondamento costituzionale a principi e diritti nella dimensione sovranazionale" per Internet. I primi tre articoli in particolare riguardano il "riconoscimento e la garanzia dei diritti", il "diritto di accesso" e la "neutralità della rete".

Fonte: ANSA

 

Nessun voto