News

Bologna, a scuola arriva la connessione superveloce

Grazie all’impegno del Comune di Bologna, di LepidaSpA e di Regione Emilia-Romagna, le scuole di Bologna avranno presto un accesso ad internet con banda ultralarga. 

L’accesso in banda ultralarga verrà realizzato tramite un ampliamento della MAN di Bologna, che prevede l’infrastrutturazione in fibra ottica dei plessi scolastici del capoluogo emiliano. Il Comune di Bologna ha stanziato 1.750.000€ per la realizzazione delle infrastrutture. Il progetto consentirà al Comune di risparmiare 320.000 euro all’anno, di cui 250.000 per il necessario potenziamento delle connessioni attualmente esistenti e 70.000 per il mantenimento delle attuali linee ADSL; sarà LepidaSpA a prendere in carico le attività di progettazione, realizzazione e coordinamento del progetto.

Il servizio fornirà alle scuole una banda fisica di accesso di 1 Gigabit al secondo simmetrico; l’accesso ad internet in banda ultralarga risponde alle sempre maggiori esigenze dal punto di vista della connettività che ha oggi il mondo della scuola e pone le basi per una didattica avanzata e collaborativa, oltre a costruire le condizioni per una amministrazione sempre più efficace. Diretto corollario della connettività sono i servizi base per fornire accesso e navigazione internet a personale scolastico e studenti in modalità sicure e salvaguardando la privacy, con lo scopo finale di innovare la didattica e l’esperienza scolastica nel complesso.

L’iniziativa si inquadra, tra l’altro, all’interno del progetto “SchoolNet - Una scuola grande come la Regione”, progetto del Piano Telematico Regionale Emilia-Romagna PiTER 2011-2013 che ha tra i suoi obiettivi la connessione a banda ultralarga delle sedi scolastiche del territorio a partire dai punti di accesso alla rete Lepida.

 

Fonte: LepidaSpa

Nessun voto