News

Dal MIUR 15 milioni per il Wi fi: un decreto spiega come accedere ai finanziamenti

Firmato il decreto che spiega alle scuole come accedere al finanziamento di 15 milioni di euro, precisamente 5 per il 2013 e 10 per il 2014, previsto dal decreto legge “L'Istruzione riparte” per il potenziamento delle loro connessioni wireless.  Un provvedimento volto a innovare e rendere più interattiva la didattica, visto che i fondi serviranno per realizzare o ampliare infrastrutture di rete, al fine di incrementare l'uso di contenuti digitali in aula da parte degli insegnanti e, soprattutto, degli studenti.

“La connessione internet delle aule delle nostre scuole rappresenta una tappa importante nel percorso verso una scuola digitale per offrire pari opportunità di accesso alla Rete agli studenti italiani” dichiara il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza firmatario del provvedimento.

Potranno candidarsi al finanziamento tutte le scuole secondarie statali, ma quelle di II grado avranno la precedenza nella selezione. Gli Istituti potranno mettersi in rete fra loro per ottenere risorse.

ll finanziamento sarà proporzionato al tipo di progetto presentato, come spiega nel dettaglio l'Avviso pubblicato sul sito del Miur in contemporanea con il decreto ministeriale. Ogni scuola potrà presentare un solo progetto. Le istituzioni scolastiche interessate potranno presentare la loro domanda di partecipazione, con progetto allegato, esclusivamente on line dal 6 dicembre 2013 al 16 dicembre 2013.

Sarà possibile candidarsi al finanziamento di una delle seguenti tipologie di progetto: ampliamento dei punti di accesso alla rete WiFi, potenziamento del cablaggio fisico, realizzazione o adeguamento dell’infrastruttura di rete (Lan/Wlan) di edificio o campus.

 

Fonte: Ufficio Stampa MIUR

Nessun voto