Articolo

Appalti pubblici: on line i moduli di formazione sul sistema AVCpass

Dal 1° luglio sarà obbligatorio utilizzare il sistema AVCPass per partecipare agli appalti pubblici di importo superiore a 40mila euro. (ATTENZIONE :il termine è stato spostato a gennaio 2014. Vai alla news). L'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) mette a disposizione sul proprio sito una nuova pagina dedicata interamente alla formazione on line sul sistema AVCpass, con quattro moduli: Registrazione e profilazione; Delibera n. 111/2012; AVCpass, nelle due componenti Operatore Economico e Stazione Appaltante.

Dal 1° luglio sarà obbligatorio utilizzare il sistema AVCPass per partecipare agli appalti pubblici di importo superiore a 40mila euro (ATTENZIONE :il termine è stato spostato a gennaio 2014. Vai alla news). L'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) mette a disposizione sul proprio sito una nuova pagina dedicata interamente alla formazione on line sul sistema AVCpass, con quattro moduli: Registrazione e profilazione; Delibera n. 111/2012; AVCpass, nelle due componenti Operatore Economico e Stazione Appaltante.

L’AVCpass (Authority Virtual Company Passport) è un servizio informatico, introdotto e disciplinato dalla delibera Avcp n. 111 del 20 dicembre 2012, che tutte le imprese concorrenti in una gara pubblica devono utilizzare per creare un proprio “fascicolo virtuale dell’operatore economico”. Il sistema da una parte agevola le stazioni appaltanti e gli enti aggiudicatori nell’acquisizione della documentazione comprovante il possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario dei concorrenti alle gare di appalto; dall’altro, consente agli operatori economici di inserire nella propria area dedicata tutti i documenti la cui produzione è a proprio carico ai sensi dell’art. 6-bis, comma 4, del Codice dei contratti, e di poterli riutilizzare per ciascuna delle procedure di affidamento alle quali partecipano entro il periodo di validità degli stessi. 

L’AVCPass è:

  • facoltativo dal 1° gennaio 2013 per gli appalti di importo a base d’asta pari o superiore a 20 milioni di euro;

  • facoltativo dal 1° marzo 2013 per gli appalti di importo a base d’asta pari o superiore a 40 mila euro, con esclusione di quelli svolti attraverso procedure interamente  gestite con sistemi telematici, sistemi dinamici di acquisizione o mediante  ricorso al mercato elettronico, nonché quelli relativi ai settori speciali;

  • obbligatorio dal 1° luglio 2013 per tutti gli appalti di importo a base d’asta pari o superiore a 40 mila euro, con l’eccezione di quelli svolti attraverso procedure interamente gestite con sistemi telematici, sistemi dinamici di acquisizione ed il ricorso al mercato elettronico nonché per i settori speciali per i quali il sistema diverrà facoltativo dal 1° ottobre 2013 e obbligatorio dal 1° gennaio 2014.

(ATTENZIONE : leggi i nuovi termini nel Comunicato dell'AVCP)

Sul sito AVCP:

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)