News

Lepida e la regione Emilia Romagna a Smart City Exhibition

Lepida SpA è la società della Regione Emilia-Romagna e degli enti del territorio per la gestione strategica degli asset di telecomunicazioni e dei principali servizi ICT. Lepida sviluppa servizi essenziali che costituiscono veri e propri “mattoncini” per costruire una città intelligente e sostenibile. “Mattoncini” che saranno presentati in occasione delle tre giornate fieristiche di Smart City Exhibition presso lo stand di Regione Emilia-Romagna attraverso corner interattivi-formativi e workshop dedicati.

Lepida SpA è la società della Regione Emilia-Romagna e degli enti del territorio per la gestione strategica degli asset di telecomunicazioni e dei principali servizi ICT. Il ruolo di Lepida SpA è considerato “abilitante” ossia in grado di creare le condizioni per il territorio affinché l’innovazione possa attecchire in modo omogeneo, sostenibile e rapido.

Lepida SpA, che è parte integrante del Piano Telematico dell’Emilia-Romagna denominato PiTER, ha come principale obiettivo infrastrutturale l’azzeramento del digital divide e per questo gestisce ed implementa le principali reti di comunicazione a banda larga ed ultralarga (rete geografica in fibra ottica, reti metropolitane, reti wireless, rete radiomobile per le emergenze).

Sviluppa inoltre servizi essenziali che costituiscono veri e propri “mattoncini” per costruire una città intelligente e sostenibile. “Mattoncini” che saranno presentati in occasione delle tre giornate fieristiche di Smart City Exhibition presso lo stand di Regione Emilia-Romagna attraverso corner interattivi-formativi e workshop dedicati.

Le principali tematiche trattate saranno:

       Catasto federato delle infrastrutture (PipER): PipER si inserisce nel quadro evolutivo delle Reti di Nuova Generazione (NGAN) ed in particolar modo impatta la necessita di abbassare i costi di realizzazione mettendo a disposizione in maniera intelligente le informazioni sulle opere civili esistenti idonee alla posa di fibra ottica, per migliorare la progettualità ed ottimizzare le risorse. Per questo provvede alla creazione di un cruscotto, in logica open data, per la federazione dei dati relativi a questo tema: ossia un meccanismo di raccolta automatica e di normalizzazione delle informazioni provenienti dalle diverse basi di dati e fornendo una vista unificata e omogenea delle infrastrutture disponibili.

       Rete radiomobile per le emergenze (ERretre): è una rete cellulare digitale, basata su standard europeo TETRA, che fornisce servizi di comunicazione voce e dati sull’intero territorio della Regione Emilia-Romagna, con elevatissimo standard di sicurezza ottenuto attraverso cifratura, ridondanza, autenticazione dei terminali, funzionalità avanzate di disaster recovery. Offre il suo servizio principalmente alla Protezione Civile, alle Polizie Municipali ed al 118, e le sue performance sono state un elemento fondamentale per affrontare l’emergenza “sisma” del maggio 2012.

       Piattaforma federata dei pagamenti (PayER): PayER è un sistema di pagamento online rivolto ai cittadini, alle imprese e in generale a tutti gli utenti degli Enti territoriali. Obiettivo di PayER è rendere disponibile agli Enti un servizio di pagamento unico, semplice da integrare e fruibile in ottica multi-canale attraverso un'interfaccia semplice e versatile, mirata ad aumentare la capacità di realizzare pratiche completamente online che prevedono la chiusura del processo con un pagamento.

       Autenticazione federata (FedERa): è il sistema di autenticazione federata dell’Emilia-Romagna che permette all’utente di avere un’unica identità digitale riconosciuta su tutto il territorio emiliano-romagnolo. Attraverso una singola credenziale il cittadino, l’impresa o l’operatore della pubblica amministrazione può accedere a tutti i servizi online offerti in Emilia-Romagna in modo sicuro e profilato.

       Reti WiFi pubbliche (WiFED): con WiFED, progetto del Piano Telematico dell’Emilia-Romagna, Lepida SpA porta un HotSpot WiFi a casa di ogni Comune dell’Emilia-Romagna e contestualmente offre un servizio di walled garden accessibile mediante FedERa ossia di una pagina intelligente di benvenuto in grado di localizzare l’utenza ed offrire servizi e contenuti multimediali contestualizzati e georeferenziati, rendendo più smart l’esperienza nomadica nelle aree urbane.

       Piattaforma per applicazioni per smartphone (TappER): TappER è la piattaforma per lo sviluppo di Apps per smartphone e tablet che offre agli Enti dell’Emilia-Romagna la possibilità di sviluppare velocemente ed anche con poche risorse delle applicazioni innovative che si integrano in modo intelligente con i database esistenti, ed ai cittadini la possibilità di fruire real time di servizi ubiqui ed integrati.
A TappER sarà dedicato un seminario di approfondimento presso lo stand di Regione Emilia-Romagna Lunedì 29 a partire dalle ore 11: "I progetti PITAGORA e TAPPER, l'Amministrazione Digitale e la generazione diffusa di energia"

       Reti di Sensori (SensorNet): le reti di sensori rappresentano il sistema nervoso della città intelligente in grado di acquisire e gestire i dati in tempo reale, consentendo il monitoraggio continuo del territorio. La possibilità di definire soglie o livelli di condizioni di allerta sui fenomeni monitorati, fornisce un supporto efficace e proattivo all’individuazione e alla gestione di condizioni critiche o oggetto di interesse. SensorNET offre una piattaforma modulare ed espandibile che consente anche l’integrazione di sistemi di monitoraggio aggiuntivi.

       Soluzioni intelligenti per l’illuminazione pubblica (GreenNet): Il progetto GreenNet del Piano Telematico dell’Emilia-Romagna approfondisce le principali soluzioni tecnologiche innovative che trasformano gli impianti di illuminazione pubblica cittadini in vere e proprie piattaforme abilitanti per l’implementazione di servizi intelligenti quali: sensoristica, videosorveglianza, infomobilità, ricarica veicoli elettrici e molto altro. Questi servizi - uniti alle intrinseche capacità di tali soluzioni di risparmiare energia rendendo efficienti gli impianti, come previsto anche nelle più recenti azioni normative nazionali - danno un contributo fondamentale allo sviluppo delle Smart City sia in termini di sostenibilità sia in termini di innovazione.

A GreenNet sarà dedicato un seminario di approfondimento presso lo stand di Regione Emilia-Romagna Mercoledì 31 a partire dalle ore 10: "Soluzioni intelligenti per l'illuminazione pubblica"

Qui tutti gli appuntamenti organizzati dalla regione Emilia Romagna [codice rer.]

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)