News

SmartiesBo: pillole di intelligenza innovativa a SMART City Exhibition

Una call on line per individuare le esperienze da raccontare, attraverso incontri e presentazioni, presso lo stand di “Bologna Smart City” organizzato dal Comune in collaborazione con l’Università di Bologna e con ASTER nei tre giorni di SMART City Exhibition (Bologna, 29-31 ottobre 2012). Lo stand ospiterà infatti una serie di eventi per valorizzare le iniziative di network, associazioni, imprese, che stanno lavorando per fare di Bologna una città più smart. La call on line si chiude lunedì 1 ottobre alle ore 12.

Dal 29 al 31 ottobre prossimi a SMART City Exhibition i cittadini bolognesi potranno conoscere dal vivo i “fermenti di innovazione” presenti sul proprio territorio, grazie allo stand di “Bologna Smart City”, organizzato dal Comune in collaborazione con l’Università di Bologna e con ASTER, e a quello della Regione Emilia Romagna.

Nel primo verrà data visibilità ad associazioni, imprese, cittadini che vogliono raccontare cosa c’è di nuovo in città, creando di fatto una ‘community’ creativa trasversale. Nel secondo si terranno workshop su progetti innovativi, come TappER con cui si vuole realizzare una piattaforma per gli enti locali interessati alla creazione veloce e a basso costo di applicazioni software per smartphone e tablet, finalizzate all’erogazione di servizi in mobilità ai cittadini.

In particolare, per individuare le esperienze che verranno raccontate, attraverso eventi, incontri e presentazioni presso lo stand di “Bologna Smart City”, è stata lanciata una call on line che si chiuderà lunedì 1 ottobre alle ore 12. L’idea è di valorizzare le esperienze attraverso percorsi legati a colori: 

  • Smarties verdi: innovazione sociale, ecologia, mobilità (es. mobilità sostenibile, CSR aziende, GAS, orti urbani, autocostruzione, qualità della vita..) 
  • Smarties gialli: nuovi spazi di e connessione per nuovi cittadini (es. co-working, co-housing, co-creazione e laboratori di progettazione partecipata) 
  • Smarties blu: nuove intelligenze, imprese e professioni (start-up, creativi, agenzie di comunicazione..)

I responsabili di Bologna Smart City vaglieranno le proposte arrivate e contatteranno in tempi brevi i referenti indicati.

Nessun voto