Espositori informano

Stampa “fai-da-te”, record di 357 referti in un solo giorno

Comunicato Stampa. Calamai: “La praticità fa aumentare ogni giorno l’uso dei totem”. Domani al Forum PA la presentazione dei nuovi servizi.

LIVORNO, 15 maggio 2012 – Nuovo record di referti stampati attraverso la modalità “fai-da-te” offerta dai totem dell’Azienda USL 6. Lunedì scorso, 14 maggio, sono state ben 357 le persone che si sono rivolte ad uno dei 9 totem presenti da Livorno a Piombino per stampare il referto delle proprie analisi. “La comodità e praticità dei totem viene scelta ogni giorno da un numero crescente di cittadini – dice Monica Calamai, direttore generale dell’Azienda USL 6 – ed è proprio una fortunata coincidenza che questo record sia stato registrato nella settimana in cui si apre a Roma lo stand dell’Azienda USL 6 al Forum PA dove presenteremo proprio le nuove modalità di erogazione semplificata dei servizi. Grazie a questa importane vetrina di livello nazionale mostreremo i traguardi già raggiunti e quelli in dirittura d’arrivo, molti dei quali saranno presentati in anteprima proprio nel corso della manifestazione”.

È tutto pronto, infatti allo stand che il personale dell’Azienda USL 6 ha allestito all’interno della Città della Salute al Forum PA. Domani sarà il grande giorno dell’avvio della manifestazione e la partenza con il “botto” sarà garantita proprio dalla presentazione dei nuovi servizi erogati nella modalità “fai-da-te” attraverso i totem presenti sul territorio livornese. “Si tratta sicuramente di novità che avranno un grande impatto nella modalità di intendere il rapporto con la sanità locale – anticipa Andrea Belardinelli, responsabile dell’Innovazione e Sviluppo dell’Azienda USL 6 di Livorno – ma non voglio svelare nulla di più. Nella pratica quotidiana ci sono decine di servizi che posso tranquillamente essere eseguiti a uno sportello automatico. Domani ne presenteremo una serie che permetteranno a migliaia di cittadini, ogni giorno, di risparmiarsi una coda e un’attesa inutile. Lo dimostrano gli oltre 35.000 referto già stampati autonomamente. Questo rovescia completamente la logica del servizio che non fa più dipendere i cittadini dai nostri sportelli e quindi dai normali orari di ufficio, ma permette un’elasticità impensabile grazie anche alla collocazione in spazi non necessariamente aziendali e quindi ad accesso libero sulle 24 ore. Non è più il cittadino che si piega ai nostri orari, ma sono i nostri servizi che vanno incontro alle esigenze degli utenti, siano essi anziani, studenti o lavoratori”.

Il programma stilato dall’Azienda prevede che durante i tre giorni di permanenza allo stand ci sarà spazio per un approfondimento ogni 30 minuti con argomenti che spazieranno dalla gestione innovativa tramite smart-card del consenso al trattamento dei dati personali alle esperienze di comunicazione in salute, dall’informatizzazione del percorso oncologico al monitoraggio e la vigilanza dei servizi in appalto, ma anche dalla sinergia tra Azienda e farmacie ai percorsi di semplificazione nell’accesso sicuro ai servizi sanitari elettronici. Tra gli eventi principali della kermesse romana anche un evento interamente dedicato all’esperienza livornese sul nuovo ospedale che si terrà giovedì 17 maggio a partire dalle ore 15 e al quale interverranno l’avvocato Paolo Pettinelli, una delle massima autorità a livello nazionale nel campo di Partenariato Pubblico Privato e Project Financing, e l’ingegnere Andrea Belardinelli, responsabile dell’Innovazione e Sviluppo dell’Azienda USL 6 di Livorno.

Questo il programma: 

MERCOLEDÌ 16 MAGGIO

ORARIO

LUOGO

TITOLO

PRESENTI

14.45

Sala Convegni

Cloud computing per la sanità digitale:

dalle applicazioni alle regole (*)

Belardinelli

 

 

 

 

 

14.30

Pad. 7, Stand 15A

Gestione innovativa tramite smart-card del consenso al trattamento dei dati personali

Masotti

15.00

Pad. 7, Stand 15A

Esperienze di comunicazione in salute

Poggianti

15.30

Pad. 7, Stand 15A

L’informatizzazione del percorso oncologico dalla prescrizione, alla produzione automatizzata, alla somministrazione

Pini

16.00

Pad. 7, Stand 15A

Il monitoraggio e la vigilanza dei servizi in appalto

Curiardi

16.30

Pad. 7, Stand 15A

Sinergia tra Azienda Sanitaria e farmacie territoriali: l’esperienza di Livorno

Bianciardi

17.00

Pad. 7, Stand 15A

Percorsi di semplificazione nell’accesso sicuro ai servizi sanitari elettronici

Belardinelli

 

 

 

 

 

(*) A questo evento organizzato dal Forum PA, in partnership con l’Azienda ULSS n. 8 di Asolo (TV) è stato invitato l’ingegner Belardinelli dell’Azienda USL 6 di Livorno. 

VENERDÌ 18 MAGGIO

ORARIO

LUOGO

TITOLO

PRESENTI

11.00

Pad. 7, Stand 15A

Percorsi di semplificazione nell’accesso sicuro ai servizi sanitari elettronici

Belardinelli

11.30

Pad. 7, Stand 15A

L’informatizzazione del percorso oncologico dalla prescrizione, alla produzione automatizzata, alla somministrazione

Pini

12.00

Pad. 7, Stand 15A

Sinergia tra Azienda Sanitaria e farmacie territoriali: l’esperienza di Livorno

Bianciardi

12.30

Pad. 7, Stand 15A

Il monitoraggio e la vigilanza dei servizi in appalto

Curiardi

 

 

 

 

14.30

Pad. 7, Stand 15A

Esperienze di comunicazione in salute

Poggianti

15.00

Pad. 7, Stand 15A

L’informatizzazione del percorso oncologico dalla prescrizione, alla produzione automatizzata, alla somministrazione

Infrasca

15.30

Pad. 7, Stand 15A

Gestione innovativa tramite smart-card del consenso al trattamento dei dati personali

Masotti

16.00

Pad. 7, Stand 15A

Il monitoraggio e la vigilanza dei servizi in appalto

Bianciardi

16.30

Pad. 7, Stand 15A

L’informatizzazione del percorso oncologico dalla prescrizione, alla produzione automatizzata, alla somministrazione

Dalcanto

17.00

Pad. 7, Stand 15A

Percorsi di semplificazione nell’accesso sicuro ai servizi sanitari elettronici

Belardinelli

 

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)