Espositori informano

La Sapienza si fa viral e a Forum PA lancia una campagna video sul social web

Comunicato stampa. La Sapienza si fa viral e presenta al Forum PA l’ultima rivoluzione digitale, lanciando una campagna video sul social web.

Dal 16 al 19 maggio la Sapienza partecipa con uno spazio espositivo al 23° Forum delle Pubbliche amministrazioni, la mostra-convegno dedicata all’innovazione nel settore pubblico. La Sapienza presenterà al Forum le novità sui servizi forniti agli utenti, in particolare per quanto riguarda le nuove applicazioni digitali e la comunicazione. In vista della nuova offerta formativa, l’Università potenzia infatti le attività di informazione e orientamento per le matricole e gli iscritti.

Presso lo spazio della Sapienza (padiglione 7, stand 12C) saranno esposti materiali relativi alle attività di comunicazione dell’Università, rispetto ai diversi pubblici: studenti, imprese, docenti.

Nel pomeriggio del 17 maggio sono previsti due eventi. Alle ore 15.30,  presso lo stand di Google, sarà illustrato il progetto realizzato in collaborazione con Google che consente a tutti gli studenti della Sapienza di accedere alle caselle di posta elettronica e ai servizi di condivisione web della piattaforma Google Apps for Education; alle 16.30 presso lo stand della Sapienza saranno invece presentate le applicazioni mobili di Infostud per i dispositivi Android, realizzate da InfoSapienza in collaborazione con gli studenti; saranno inoltre proiettati i nuovi video promozionali elaborati dai borsisti dell’Ateneo, che la Sapienza utilizzerà per una campagna virale di comunicazione, e il video-pilota realizzato dal Centro InfoSapienza sulla digitalizzazione dei servizi.

La scelta di sperimentare nuove forme di comunicazione risponde alle esigenze degli studenti e alla loro netta preferenza per i social network come strumento di informazione: negli ultimi due anni il flusso degli utenti mostra un crescente utilizzo di Facebook per dialogare con l’ateneo, aumentato del 100% nel 2011 rispetto al 2010, a fronte di una diminuzione intorno al 20% del ricorso agli sportelli e alle mail.

I dati rilevati sugli accessi del Ciao, il Centro Informazioni Accoglienza Orientamento della Sapienza, punto di riferimento ben noto agli studenti, evidenziano un incremento significativo di accessi virtual attraverso Facebook: partito ad agosto 2009 con 923 accessi al mese, il profilo Facebook del Ciao ha registrato un incremento costante, fino ad attestarsi lo scorso mese di aprile a 15.820 contatti. Grazie al social network nel 2010 sono state ricevute ed evase 74.906 richieste, nel 2011 si è passati a 144.607, mentre nei primi quattro mesi di quest’anno sono già stati registrati 62.082 accessi. Questo canale privilegiato e immediato di dialogo ha parzialmente sostituito l’accesso di tipo tradizionale: nel 2010 erano stati registrati circa 80.000 contatti tra mail e presenza allo sportello Ciao, nel 2011 i contatti sono scesi a 65.000.

La Sapienza sceglie ora di proseguire in questa direzione lanciando la prima campagna di comunicazione virale, distribuendo sulla rete del web 2.0 quattro video promozionali del Ciao. I video, ideati e realizzati da un team di studenti-borsisti, sono finalizzati a far conoscere di più il servizio, a favore di tutti quegli studenti, in particolare le matricole, che sono disorientati nell’approccio all’esperienza universitaria.

Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)