Soluzioni e progetti a FORUM PA

Consiglio Regionale del Lazio a FORUM PA 2012

Il Forum Giovani, organo di rappresentanza delle nuove generazioni, le due iniziative legislative sulla tracciabilità agroalimentare e sulle energie rinnovabili, nonché la seconda edizione di “Essere Italiani: Tour della Legalità”. Questi i temi al centro della partecipazione del Consiglio Regionale del Lazio all’edizione 2012 di FORUM PA, che saranno presentati soprattutto attraverso totem informativi.
Padiglione 8 stand 17B

 La scheda di presentazione a cura del Consiglio Regionale del Lazio

Il Consiglio regionale del Lazio partecipa a Forum PA per promuovere l’attività legislativa dell’Assemblea, i suoi organi e le campagne di sensibilizzazione sostenute dalla Presidenza del Consiglio Regionale. I temi a cui si vuole dare risalto e maggiore visibilità sono i seguenti: il Forum Giovani (organo democratico di rappresentanza delle nuove generazioni), due iniziative legislative (Legge Tracciabilità Agroalimentare ed Energie Rinnovabili) e la seconda edizione di “Essere Italiani: Tour della Legalità” (campagna della Presidenza per sensibilizzare le nuove generazioni sulle iniziative di contrasto alla malavita organizzata).
I visitatori potranno trovare nello stand del Consiglio dei totem informativi legati ai 4 temi al centro dell’attenzione ed accanto ad essi una vasta quantità di materiale informativo riguardante tutta l’attività legislativa dell’Assemblea (contenuto in una penna USB). Inoltre, in occasione di alcuni eventi che si terranno presso il Forum, saranno distribuiti anche altri gadget  recanti il logo del Consiglio regionale.

Ecco una descrizione dettagliata dei temi cui si vuole dar risalto:

  • Forum Giovani

Il Forum regionale per le politiche giovanili è un organo democratico di rappresentanza dei giovani istituito dalla legge regionale n° 29 del 2001 e che il Consiglio Regionale del Lazio vuole rilanciare e favorire. Obiettivo primario del Forum è la promozione e il coordinamento delle iniziative in favore dei giovani per sostenere lo sviluppo culturale, sociale ed economico della collettività. Il Forum esprime pareri sulle iniziative riguardanti le condizioni di vita e di lavoro dei giovani, contribuisce all’elaborazione delle politiche regionali e predispone studi ed analisi sulla condizione giovanile.

  • Tracciabilità e qualità dei prodotti agricoli ed agroalimentari

La legge sulla tracciabilità e la qualità dei prodotti agricoli ed agroalimentari è un provvedimento legislativo che mira ad incentivare la valorizzazione e la promozione della cultura enogastronomica regionale. La normativa istituisce un marchio regionale collettivo di qualità, sistemi di tracciabilità aziendale e di filiera: il contrassegno sarà negato alle aziende non in regola con i contratti collettivi nazionali di lavoro, con le norme in materia di sicurezza sul lavoro o con le certificazioni antimafia. Contributi saranno assegnati invece ai comitati promotori e alle associazioni di produttori responsabili per la registrazione, la supervisione dell'uso delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine o del marchio di qualità. La legge sulla tracciabilità prevede infine interventi di educazione alimentare, promozione e incentivazione di sistemi per garantire la qualità di prodotti di origine animale e dei metodi di produzione e lavorazione di tali prodotti. 

  • Energie Rinnovabili.

La Legge sulle Energie Rinnovabili nasce con il chiaro intento di promuovere la crescita e lo sviluppo di tecnologie di produzione energetica a minor impatto ambientale, per perseguire le finalità di sviluppo ed una politica ambientale del 'fare' che punti sul progresso e sulla libera iniziativa economica senza confliggere con il rispetto dell’ecosistema. La legge regionale dispone l'aumento, relativamente a determinati impianti, delle soglie ad oggi previste, oltre le quali i relativi progetti sono sottoposti a verifica di assoggettabilità a Via (Valutazione di Impatto Ambientale). Le soglie sono state incrementate del 30% per gli impianti industriali non termici di produzione di energia, acqua calda e vapore con potenza superiore ad un megawatt. Crescono del 30% pure le soglie per gli elettrodotti aerei esterni Infine il testo estende la procedura abilitativa semplificata, prevista dal recente decreto sulle rinnovabili, agli impianti per la produzione di energia elettrica con una capacità di generazione fino ad un megawatt. Tutto ciò senza gravare in alcun modo sul bilancio regionale.

  • “Essere Italiani” II Edizione - il Tour della Legalità.

Dai dati diffusi da SOS Impresa (XII Rapporto 'Le mani della criminalità sulle imprese' - 2009) emerge che il fenomeno dell'usura coinvolge nel Lazio 28 mila commercianti, circa il 35% del totale degli attivi, e produce un giro d'affari di 3,3 miliardi di euro. Proprio per contribuire al contrasto di questa piaga sociale la Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio ha deciso di intraprendere una vera e propria “battaglia culturale” contro l’usura: la Giunta ha istituito un numero verde che aiuta le vittime, stanziando ben 11 milioni di euro. Inoltre è in procinto di arrivare in aula una dettagliata proposta di legge che armonizza tutta le precedenti misure nate per arginare il fenomeno criminoso. L’effetto di queste misure legislative è potenziato dalla campagna comunicativa “Essere Italiani II edizione – Tour della Legalità” con la quale si vuole portare in tutto il territorio regionale, in particolar modo ai giovanissimi, un messaggio di attenzione e solidarietà nei confronti di chi denuncia e che, allo stesso tempo, possa essere di stimolo per chi non ha ancora trovato il coraggio di farlo. La campagna è realizzata in collaborazione con l’Associazione Libera di Don Ciotti, associazione attiva nel contrasto alle mafie ed alla malavita organizzata. Le date del tour prevedono una rappresentazione teatrale interattiva che affronta il tema dell’usura e la distribuzione di un’agile pubblicazione “Dalla Parte Giusta” pubblicata da Giunti che affronta con un linguaggio comprensibile alle nuove generazioni, il tema della legalità.  

Nessun voto