News

"MiglioraPA": oltre 400 presenze ai seminari territoriali sul Customer Satisfaction Management

Dopo il successo dei seminari on line, “MiglioraPA” fa il pieno anche in presenza e registra oltre 400 partecipanti ai quattro Seminari Territoriali che si sono svolti, nell’arco di un mese, nelle Regioni Obiettivo Convergenza destinatarie dell’innovativo progetto del Dipartimento della Funzione Pubblica per la diffusione del Customer Satisfaction Management (CSM).

Sono 449 gli operatori della PA che hanno partecipato agli incontri, ospitati tra il 28 febbraio e il 27 marzo a Napoli, Bari, Palermo e Lamezia Terme. Di questi, 192 hanno aderito anche ai Laboratori, sessioni di lavoro più ristrette e con un taglio più pratico che si concluderanno entro giugno 2012. Un successo che si somma alle oltre duemila presenze dei webinar e delle aule virtuali.

Obiettivo del roadshow è stato quello di favorire collaborazioni e scambi tra le amministrazioni che hanno aderito al progetto e raccogliere criticità ed esigenze sui temi della soddisfazione dei cittadini, della qualità dei servizi e, soprattutto, su quelli legati all’attuazione della riforma.

Al centro dei Seminari territoriali, la riflessione sull’integrazione degli indicatori di soddisfazione nel ciclo delle performance e, in particolare, sul contributo che la Customer Satisfaction e il CSM nel suo complesso possono portare alla pianificazione di strategie e di azioni per il miglioramento delle prestazioni della PA e della qualità dei servizi.

Si è trattato di un importante momento di incontro con le amministrazioni locali destinatarie del progetto e di un’occasione unica per favorire il confronto fra queste, raggiungendo diversi obiettivi: far conoscere il progetto, dare visibilità e riconoscimento alle “buone pratiche” territoriali, offrire una occasione “fisica” di networking tra gli operatori per consolidare il capacity building sui temi del Customer Satisfaction Management.

“Il successo dei Seminari territoriali – sottolinea Laura Massoli, Dirigente del Servizio per la qualità e il Customer Satisfaction Management, Dipartimento della Funzione Pubblica – non è legato solo al grande numero di adesioni, che pure è un dato importante, ma anche alla ricchezza dell’interazione dimostrata dai partecipanti. Questo ci dice che le amministrazioni hanno davvero bisogno di formazione, assistenza e supporto su tali tematiche. A noi che siamo il committente del progetto, questi incontri hanno permesso di sondare il polso ai territori, confermando che il Customer Satisfaction Management è oggi più che mai un tema in agenda”.

I risultati di questo anno di attività verranno presentati il prossimo 16 maggio nell’ambito di FORUM PA 2012 (Nuova Fiera di Roma), nel corso di un incontro che offrirà un’ulteriore occasione di confronto sugli strumenti prodotti e sulle sperimentazioni avviate dalle amministrazioni.

Nessun voto

Contenuti del Dossier