News

Al via la campagna per la democrazia paritaria nei Comuni

L’ANCI  e il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio hanno rilanciato la Campagna a favore della democrazia paritaria nei Comuni italiani per le prossime elezioni amministrative.
L’ iniziativa ha l’obiettivo  di coinvolgere i Comuni ad includere nei propri programmi elettorali un’equa rappresentanza  di genere nella composizione delle giunte.
Nelle elezioni amministrative del 2011 la campagna di sensibilizzazione sulla democrazia paritaria ha favorito un aumento del 5,5% della rappresentanza di genere nelle giunte dei Comuni che sono andati al voto.

I dati complessivi relativi ai Comuni italiani confermano la scarsità della presenza delle donne nelle amministrazioni locali, che e’ pari al 19.5% del totale. In particolare, i dati emersi dall’aggiornamento realizzato dalla Fondazione Cittalia-Anci registrano una presenza maggioritaria delle donne  tra le cariche inferiori (assessore e consigliere), mentre fra i Sindaci esse rappresentano solo l’11%..
L’impegno comune dell’ANCI e del Dipartimento Pari Opportunità è teso a  fronteggiare una situazione che e’ ancora in forte ritardo rispetto agli standard europei, rispetto agli impegni assunti con la Strategia di Lisbona e a quanto richiesto nella risoluzione adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel dicembre 2011.
Per Elisa  Elsa Fornero, Ministro con delega alle pari opportunità è necessario  promuovere tutte le iniziative che possano concorrere alla crescita della democrazia paritaria in Italia per  far emergere le competenze e il talento delle donne i nell’amministrazione del bene comune. Graziano Delrio, Sindaco di Reggio Emilia e Presidente dell’ANCI è altrettanto convinto che  questa iniziativa si muova verso la costituzione di amministrazioni in grado di contribuire alla crescita politica, istituzionale e culturale del nostro Paese.

 

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)