La dirigenza in sanità: il punto di vista della FASSID

L’organizzazione sindacale FASSID ha creduto nel concetto di dirigenza, anche perché serviva per fare un salto di qualità sia economico che normativo, ma l'attuazione si è poi rivelata monca, a causa della scarsità delle risorse economiche e a causa dell'assenza di una cultura adeguata sia da parte della dirigenza delle aziende,sia da parte degli stessi professionisti. Queste le considerazioni di Francesco Lucà, il quale aggiunge che forse erano più premianti gli scatti di anzianità di una volta e che comunque, di sicuro, occorre un grosso lavoro di riequilibrio e rieducazione anche nei confronti degli operatori della sanità, che spesso mancano di formazione e aggiornamento adeguati. Senza dimenticare, conclude Lucà, che la riforma Brunetta non è applicabile nel comparto della sanità, dove prevale il concetto di equipe e non si può identificare in modo rigido e burocratico il livello di professionalità di un operatore rispetto a un altro.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno