La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra: l'esperienza di Civilscuoladife

Civilscuoladife (Scuola di formazione e perfezionamento del personale civile della Difesa) ha già siglato un accordo con la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (SSPA) per collaborare alla realizzazione di attività formative destinate ai dirigenti e funzionari del Ministero delle Difesa e agli ufficiali delle Forze Armate. È proprio questo sforzo di coordinamento che Massimo Mangani sottolinea parlando di come affrontare il taglio delle spese per la formazione dei pubblici dipendenti disposto dal decreto legge n. 78/2010. In particolare, Mangani propone di sviluppare una rete, coordinata dalla SSPA, di tutte le scuole e degli istituti che si occupano di formazione per la PA. Obiettivi principali: ottimizzare le risorse e gli investimenti, consentendo di partecipare ai corsi organizzati dalle diverse scuole il personale dipendente della PA indipendentemente dall’amministrazione di appartenenza; fare sistema per accedere ai fondi per la formazione messi a disposizione dall’Unione Europea.

Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno