Public management e produttività

Carlo Dell’Aringa invita a non abbandonare la sfida di trasferire nel settore pubblico le pratiche virtuose di gestione delle risorse umane del settore privato. L’urgenza attuale è quella del recupero di produttività, ma la legge da sola non basta, anzi a volte può essere controproducente nei cambiamenti culturali perché rischia di provocare reazioni contrarie. Le vere pratiche virtuose – sarà per la minaccia del federalismo fiscale o per il patto di stabilità – Dell’Aringa le individua al livello delle autonomie locali, laddove la politica ha saputo responsabilmente dettare gli obbiettivi senza intervenire sull’organizzazione della macchina amministrativa.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno