La Soluzione IBM di virtualizzazione dei desktop per il Comune di Messina

Il Comune di Messina racconta la sua esperienza di ridisegno del proprio sistema informativo, che ha portato all'introduzione di un Cloud Privato, al consolidamento di 120 Desktop con un solo Server e all'utilizzo di Linux Ubuntu Desktop Edition come Client virtuale, per ridurre al massimo i costi di licenza di sistema operativo, office suite ed antivirus. Questa soluzione permette al Comune di ridurre i costi e la complessità, diminuendo i rischi per la sicurezza legati alla gestione dei desktop. L’ambiente virtuale clusterizzato assicura la continuità di servizio e permette facili e veloci backup centralizzati. Il nuovo sistema, inoltre, permette di riutilizzare circa 100 pc ormai in disuso perché obsoleti, grazie al fatto che la potenza elaborativa è stata spostata sui serventi e la capacità disco dei singoli pc sullo storage.

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno