Stato di avanzamento dell’analisi preliminare sui costi standard piemontesi con il sistema bottom-up

 

Il modello top-down di federalismo sanitario parte dalla determinazione del fabbisogno standard nazionale per definire i fabbisogni delle singole Regioni. Dal 2013 si applicheranno a tutte le Regioni i valori di costo delle Regioni di riferimento (individuate per qualità dei servizi erogati, LEA ed equilibrio economico). Qusto metodo – dice Zanon – non è attualmente percorribile per mancanza di un sistema informativo correttamente implementato e una carenza nei sistemi contabili aziendali, per questo la Regione Piemonte ha intrapreso un percorso bottom up: che parte dai bisogni della popolazione e dai volumi appropriati delle prestazioni, valorizzati con costi ottimali di produzione.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno