Government 2.0

Lavorare a un’Amministrazione 2.0, premette Forghieri, significa creare più intelligenza, quindi più ascolto e maggiore relazione con i cittadini e i dipendenti altamente qualificati nell’utilizzo delle tecnologie. Applicazione di standard e livelli di omogeneizzazione dei processi, minore discrezionalità e più trasparenza, questi i presupposti per il passaggio al paradigma dell’Amministrazione 2.0, tenendo presente tre prospettive di sviluppo: una PA che diventi predittiva, che ascolti e anticipi i bisogni dei cittadini, una PA allenatrice attraverso il participatory sensing e il crowdsourcing, una PA che utilizzi i social Media così come una nazione apre le sue ambasciate.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno