Scheda

Milano e la sua reputazione on line. Come e perché gestirla

Il Comune di Milano ha messo a punto un sistema per la gestione della reputazione online della città. Si tratta di un approccio innovativo alla sentiment analysis automatizzata, presentato e premiato il 12 maggio a FORUM PA 2011, nell’ambito dell’iniziativa “Turismo e cambiamento”.

 

 

 

Ente promotore
Comune di  Milano

Soggetti coinvolti
Direzione Centrale Turismo, Marketing territoriale e Identità del Comune di Milano, Politecnico di Milano, CommStrategy - New Media Strategic Insight

Parole chiave
marketing territoriale, nuove tecnologie, turismo culturale
 

Il progetto
A partire dall’ideazione e realizzazione di un software di analisi semantica dei contenuti pubblicati sul web, il progetto permette dii effettuare analisi di intelligence sociale e di utilizzarla per monitorare e gestire la reputation online del city brand di Milano. Un elemento centrale del processo è la valutazione del cosiddetto sentiment online sulle dimensioni che sono ritenute fondamentali per la competitività turistica della città e che precedentemente erano state organizzate in nove macro categorie-di attrattività. Nell’ambito del progetto è stata sperimentata un'innovativa tecnologia per l’analisi semantica, verticalizzata nel settore turistico e specializzata per la sentiment analysis automatizzata.

Obiettivi
La Direzione Centrale Turismo, Marketing territoriale e Identità – spiegano i repsonsabili di progetto - ha adottato, all’interno del sistema informativo, un servizio specializzato nell’analisi semantica delle tracce relative alle città di Milano lasciate dagli utenti durante la navigazione su Internet, con focalizzazione sui siti del settore turistico (Trip Advisor, Lonely Planet) e sui siti di Social Network (Twitter, Facebook). L’obiettivo del sistema è raccogliere, in un determinato ambito di analisi circoscritto nella Rete, i dati che fanno riferimento alla città di Milano. Successivamente procede alla vera e propria analisi semantica, distinguendo il significato delle informazioni raccolte e segmentandole all’interno di macrocategorie; queste ultime - corredate da specifiche scale di valori che permettono di misurare il gradimento di ciascuna da parte degli internauti - rappresentano i settori in cui la Direzione del Comune suddivide le diverse tipologie di attività turistica e culturale promossa e svolta in città (eventi, mostre, musei, teatri ecc). La girglia di risultati che viene fuori dai diversi step del processo di analisi costituisce la base preziosa su cui lavorare per raggiugnere l’obiettivo finale, ovvero migliorare l’immagine turistica di Milano.

Per conoscere i 6 progetti vincitori dell'iniziativa "Turismo & cambiamento", presentati a FORUM PA 2011 vai a "L’innovazione in un viaggio. Progetti per turisti che cambiano"
Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)