Soluzioni e progetti a FORUM PA

Bmc Software a FORUM PA 2011

Bmc Software ha presentato a FORUM PA 2011 la seconda generazione della soluzione Cloud Lifecycle Management (CLM), progettata per consentire alle aziende, agli enti pubblici e ai service provider di costruire e gestire servizi cloud altamente flessibili, attraverso cloud pubblici, privati e ibridi. È stato inoltre illustrato un sistema di Capacity Optimization, in grado di fornire un supporto utile in fase di pianificazione di risorse ed investimenti.
Padiglione 9 stand 20B

Ecco le informazioni fornite da BMC Software sulle due principali soluzioni presentate a FORUM PA 2011:

BMC Cloud Lifecycle Management

Le infrastrutture di Cloud Computing permettono di utilizzare in modo sempre più efficiente le risorse IT, abilitando modelli di delivery di “Infrastructure as a Service”, “Platform as a Service”, “Software as a Service”. I vantaggi delle nuove architetture possono essere utilizzati per rendere più efficienti i datacenter tradizionali, consentendo sensibili riduzioni sia dei costi operativi sia degli investimenti (Private Cloud), e per realizzare infrastrutture efficaci allo scopo di offrire servizi a terzi (Public Cloud). Al fine di poter gestire in modo unificato le piattaforme di Cloud è essenziale avere una soluzione di Cloud Lifecycle Management che consenta di gestire le richieste degli utenti finali, mediante l’implementazione di un Service Catalog, di controllare i sistemi o le applicazioni attive e di dare evidenza dei costi di esercizio delle applicazioni stesse.

 BMC Capacity Optimization

Il supporto di infrastrutture informatiche è sempre più necessario per erogare con efficienza i servizi ai cittadini. Un numero sempre maggiore di interazioni tra la Pubblica Amministrazione e gli utenti finali, siano essi imprese o cittadini, sono gestite attraverso sistemi on-line. La necessità di garantire sempre l’accessibilità e i tempi di risposta dei servizi richiede un’attenta pianificazione dell’allocazione delle risorse informatiche che supportano le applicazioni. Inoltre i budget sempre più limitati richiedono di ottimizzare al meglio l’utilizzo delle risorse. Un sistema di analisi e ottimizzazione delle Capacità di sistemi, reti, storage, power fornisce quindi un supporto estremamente utile in fase di pianificazione di risorse ed investimenti. La possibilità di eseguire accounting dell’utilizzo delle risorse ed eventualmente charge-back, consente di ripartire in modo efficace i costi di utilizzo, di impiegare risorse condivise e infrastrutture di Cloud per l’erogazione dei servizi, riducendo i costi operativi e di investimento.

Nessun voto