Soluzioni e progetti a FORUM PA

Elsag Datamat a FORUM PA e TechFOr 2011

Elsag Datamat ha partecipato in forze all’edizione 2011, presentando le proprie competenze su temi innovativi e di interesse per la Pubblica Amministrazione e i cittadini, argomenti sui quali l’azienda continua ad investire in termini di risorse, tecnologie e soluzioni.
ForumPA Padiglione 8, stand 11E
TechFOr Padiglione 9 stand T4A

La scheda di presentazione a cura di Elsag Datamat

Presso il TechFOr  è stata presentata, anche attraverso demo live, l’intera offerta Elsag Datamat a supporto delle forze dell’ordine:

PSS - Patrol Support System, sistema impiegato dalle forze di polizia per una sorveglianza integrata sul territorio mediante acquisizione di impronte digitali, controllo documenti di identificazione, verifica targhe automobilistiche e scambio di informazioni con le sale di controllo, con georeferenziazione dei dati acquisiti.

Auto-Detector, sistema di lettura targhe automobilistiche utilizzato quotidianamente da circa tremila auto di Carabinieri e Polizia in Italia ed oltre 1000 agenzie nei 50 Stati americani. E’ uno strumento di supporto, controllo e verifica che, ai fini operativi, non richiede compiti aggiuntivi alle pattuglie.

La piattaforma di Videosorveglianza S3i, un’interfaccia ergonomica e coerente per la gestione della sicurezza in tempo reale (visualizzazione video streaming “live”), gestione allarmi, investigazione su incidenti della sicurezza e gestione informazioni storiche in qualsiasi contesto specifico di sicurezza. Il sistema è collegato a telecamere AXIS termiche, a cupola e fisse.

Il Braccialetto elettronico ESSI&O, sistema realizzato per monitorare le persone con restrizioni di movimento (arresti domiciliari, libertà vigilata,’accesso ad aree proibite). Il sistema include una cavigliera, una base mobile dotata di localizzatore GPS e collegata in tempo reale alla centrale operativa dove risiede l’applicazione di controllo e monitoraggio, e un sensore biometrico per la lettura delle impronte digitali.

Inoltre sono state proiettate le soluzioni Elsag Datamat di Cyber Security, sistemi e servizi di sicurezza logica, end point security control, ethical hacking, infrastrutture a chiave pubblica (PKI) per garantire autenticità, integrità e riservatezza dei dati.

Presso lo spazio espositivo del FORUM PA sono stati tenuti diversi Master formativi, con un discreto afflusso di pubblico, interessato e competente. I sette master, tenuti da docenti Elsag Datamat, hanno trattato le seguenti tematiche:

  • Efficientamento energetico: acquisizione ed analisi dati per un piano di risparmio
    Il miglioramento dell’efficienza energetica costituisce una delle scommesse più importanti degli anni a venire, ma richiede nuovi comportamenti, più efficienza nei processi di generazione-trasporto-distribuzione e l’utilizzo di strumenti adeguati. Il master ha messo in evidenza quali dati e quali strumenti sono necessari per poter costruire un proprio piano di risparmio energetico.
  • e-government WEB trend
    Un viaggio alla scoperta dei trend più significativi degli ultimi anni (cittadinanza attiva, interfacce adattive, open gov, etc.), dove e come sono stati interpretati nei siti web delle amministrazioni pubbliche italiane ed internazionali.   
  •  La sicurezza urbana e l’approccio collaborativo: un nuovo paradigma?
    Si è parlato di tecnologie, modello gestionale ed aspetti organizzativi che concorrono a creare un comportamento proattivo e preventivo verso cause di diminuzione della sicurezza, anche se solo “percepita”.
  •  I nuovi scenari del cyber crime: anche la PA e le infrastrutture critiche sono a rischio
    Presentando recenti e significativi incidenti informatici, sono stati forniti esempi sulla vulnerabilità dei sistemi informatici delle aziende e della PA, illustrati i rischi di attacchi al cittadino, e suggerite metodologie per difendersi. 
  • B2B o B2C nel Cloud Computing: da che parte stai?
    Forniti modelli per la valutazione di fornitori soluzioni cloud, con focus sugli aspetti di governo, rischio e conformità, ed evidenziato come utilizzarli per verificare la maturità della propria azienda nell’affrontare un percorso di innovazione del proprio ICT verso il cloud computing.
  •  LIM, istruzione ed innovazione per una scuola sociale e condivisa
    Focus del master sulle nuove tecnologie, che integrando strumenti ed ambienti di apprendimento innovativi, aprono la scuola verso la realtà esterna, costruendo e calando la lezione nelle esigenze specifiche della classe.
  •  Le città a confronto con mobilità e logistica: due problemi, una sola soluzione?
    Un nuovo approccio alla City Logistics, costituito da una miscela innovativa di metodologie, tecnologie e criteri di premialità, per fornire risposte alle problematiche ambientali odierne, alla mobilità sostenibile e alla logistica urbana.

Inoltre, presso lo stand del ministero della Giustizia (Padiglione 6, stand 10A), era visibile il   sistema PCT (Processo Civile Telematico), sviluppato da Elsag Datamat per il suddetto dicastero.

Nessun voto