Soluzioni e progetti a FORUM PA

Garante per la protezione dei dati personali a FORUM PA 2011

A FORUM PA 2011, presso lo stand del Garante, il personale dell’Autorità ha risposto ai quesiti dei cittadini. Sono state distribuite anche le pubblicazioni curate dall’Ufficio, in particolare il nuovo vademecum dedicato alla privacy nelle strutture sanitarie, il volume che raccoglie le Linee Guida emanate dal Garante, gli opuscoli dedicati alla scuola e all’uso consapevole dei Social Network.
Padiglione 8, stand 16A

La partecipazione del Garante per la protezione dei dati personali al FORUM PA 2011 non solo ha visto impegnato il personale dell’Autorità nel rispondere alle domande degli utenti, ma è stata anche distribuita presso lo stand una serie di pubblicazioni, tra le quali alcune novità.

In particolare, a disposizione del pubblico l’edizione aggiornata del Dvd “Il Garante e la protezione dei dati personali”, l’archivio multimediale che raccoglie tutta la documentazione riguardante l’attività dell’Autorità, la normativa nazionale e internazionale nonché una presentazione animata sui maggiori temi legati alla protezione dei dati personali.

Aggiornata a marzo 2001 anche l’edizione del “Codice in materia di protezione dei dati personali” con i Regolamenti del Garante 1/2007 e 2/2007, mentre novità assolute presentate in fiera sono state:

  • la raccolta “Linee guida del Garante”, la quale offre indicazioni utili per la corretta applicazione delle norme in materia di protezione dei dati personali in diversi settori: dal rapporto tra banche e clienti alla diffusione on line di atti e documenti delle pubbliche amministrazioni, dalla sanità elettronica alla sperimentazione dei farmaci, dall’informazione giuridica alla tutela dei dipendenti pubblici e privati, dall’attività di consulenti e periti dei magistrati alle garanzie di riservatezza per chi usa Internet e la posta elettronica sul posto di lavoro;
  • la brochure “Dalla parte del paziente”, una guida che raccoglie le risposte alle domande più frequenti che vengono poste all’attenzione dell’Autorità da pazienti e personale sanitario offrendo anche un quadro delle principali indicazioni fornite dal Garante nel corso del tempo. L’intento è quello di agevolare le attività degli operatori del settore e di contribuire a migliorare le condizioni di vita quotidiana di chi accede a farmacie, studi medici, ospedali e qualunque altro luogo di analisi o cura.

Presenti, inoltre, i depliant divulgativi riguardanti la tutela della privacy in particolari settori e già presentati in passato, come il vademecum dedicato alla protezione dei dati a scuola "La Privacy tra i banchi di scuola"; la guida sull’uso consapevole dei Social Network; il nuovo provvedimento sulla videosorveglianza.

Nessun voto