Espositori informano

Partecipazione della Giustizia amministrativa al FORUM PA 2011

Comunicato stampa. Un p.c. portatile e una comune pennetta da computer: ecco gli strumenti del mestiere del magistrato amministrativo “versione 2011”, pronto ad emettere sentenze telematiche con grande risparmio di tempo e di carta.

Un sistema integrato di raccolta e di consultazione di atti e documenti, un aggiornamento continuo delle date delle udienze e dello stato del processo ad uso anche di avvocati e cittadini, una rete tanto rispettosa della privacy quanto capace di garantire la verifica simultanea delle decisioni, sono le novità che terranno banco al Forum della P.A. in apertura a Roma dal 9 maggio p.v., fino al 12 p.v.

Sulla spinta del Codice del processo amministrativo, in vigore dal settembre del 2010, il processo informatico è ormai una realtà e archivia la vetusta immagine di una giustizia amministrativa ottocentesca in favore, senza perdere di qualità, di una moderna realtà giudiziaria, veloce, efficace e senza sprechi. Il tutto proprio quando ricorrono due importanti anniversari, il 180° anniversario del Consiglio di Stato ed il 40° anniversario dell’istituzione dei Tribunali amministrativi regionali.

L’appuntamento, naturalmente, non è solo per gli operatori del settore, ma è rivolto a tutti i cittadini che vogliano capire ed immergersi in un nuovo modello di svolgimento del processo e di elaborazione delle sentenze. E diventa l’occasione per mostrare per la prima volta anche al grande pubblico come il sistema informativo che la Giustizia amministrativa offre oggi sia basato su un ventaglio di innovazioni tecnologiche che, da un lato, sono indispensabili per il funzionamento dell’Istituzione in conformità anche alle prescrizioni introdotte dal Codice del processo amministrativo in materia di processo informatizzato; dall’altro garantiscono agli operatori del settore (attraverso il Portale dell’Avvocato) e ai cittadini un’ampia gamma di servizi fruibili proprio grazie all’utilizzo di nuove tecnologie. Sono in corso, in particolare, progetti per l’attività di de materializzazione di tutti i ricorsi al Consiglio di Stato e ai TAR, mentre è già operativo il servizio di inoltro degli atti digitali attraverso il sistema PEC.

E’ con queste credenziali che la Giustizia amministrativa si proietta in un futuro sempre più governato dalla comunicazione in tempo reale e dalla velocità delle decisioni, migliorando l’efficienza produttiva dell’Istituzione e, ove possibile, la qualità delle proprie decisioni.

Nel giorno dell’inaugurazione del Forum P.A. il Presidente del Consiglio di Stato, dr. Pasquale de Lise, sarà presente all’evento visitando lo stand nel quale i cittadini e gli operatori di settore potranno avere, con l’ausilio di magistrati e tecnici, dimostrazione pratica di quella che è certamente una rivoluzione epocale per la Giustizia amministrativa.

 

 

In occasione della partecipazione della Giustizia amministrativa al FORUM PA 2011, il Presidente del Consiglio di Stato, dr. Pasquale de Lise, visiterà lo stand il giorno 9 maggio 2011, alle ore 10,00.

FORUM P.A. 2011
Stand della Giustizia Amministrativa.
Padiglione 8- Stand 9B
Referente: dr.ssa Loredana Murolo
Tel. 0668273046
Cell. 3346817158
 

Your rating: Nessuno Average: 4.5 (2 votes)