La società ha il diritto di rendere conto dell’operato delle amministrazioni pubbliche: la nascita della CiVIT

Con la nascita della CiVIT si crea un autorità che va a monitorare i criteri di valutazione e trasparenza nell’ambito delle amministrazioni, non soltanto analizzando il singolo lavoratore, ma l’intera struttura. Si stabiliscono in questo modo dei criteri di valutazione obiettivi.

Il termine valutazione indipendente sottolinea lo sforzo di fare assumere autonomia agli organismi di controllo presenti all’interno delle amministrazioni.

In soli 3 mesi l’autorità ha fatto istituire gli organismi di controllo all’interno di tutti i ministeri e presso quasi tutti gli enti pubblici nazionali. La valutazione serve a far reperire gli elementi di cui i cittadini hanno bisogno per conoscere e giudicare l’operato dell’ente, per svolgere una forma di controllo sociale.

E’ una commissione per la valutazione ma anche per la trasparenza, e attraverso la trasparenza si garantisce l’integrità della pubblica amministrazione. Ha quindi una duplice funzione: di acquisizione di stima nei confronti della P.A. e di prevenzione della corruzione.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno