Il sistema di rilevazione professionale messo in atto dall’INPDAP: presentazione e risultati

L’INPDAP in questa conferenza  ha presentato il suo modello di valutazione del personale il punto di partenza è stata l’individuazione dei fabbisogni legato alle competenze. Il progetto si inquadra in un scenario più ampio che è il modello di gestione e sviluppo integrato con le Strategie i Valori e l’Organizzazione. Si è voluta dare una rappresentazione del sistema professionale, per fare ciò l’istituto ha attuato un piano di rilevazione delle competenze partito a febbraio e conclusosi a maggio 2010. Il sistema di rilevazione professionale è stato costruito secondo una divisione in 3 aree professionali, 10 famiglie e 55 ruoli, per ogni ruolo sono state definite le competenze e il livello di Seniority. La valutazione  prevedeva un livello di possesso delle competenze specifiche che andava da un punteggio minino pari a 0 ad un punto d’eccellenza pari a 4. Si è costruito un modello non in contrasto con il modello contrattuale, questa ricerca è avvenuta in maniera totalmente informatizzata, dove ai dipendenti è stato chiesto di autorilevarsi sulle competenze possedute all’interno di una determinata famiglia professionale, sulle conoscenze tecnico specialistiche e sulle capacità.

Il sistema consente di individuare tutte quelle azioni  di gestione, di formazione e di sviluppo delle risorse umane coerenti sia con il contratto che con le esigenze organizzative. La rilevazione è avvenuta in 2 fasi: la prima fase si basava sulla rilevazione e la seconda sull’attribuzione delle competenze di Seniority.

Sono stati poi illustrati i risultati della rilevazione questa mappatura ha voluto formalizzare le conoscenze e le capacità del personale, e questo consentirà di applicare degli interventi formativi mirati.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno