L’esperienza della Provincia di Belluno per la costruzione dei servizi a rete per il gas naturale

Per il tema dei servizi a rete in questo territorio, occorre conoscere e saper interpretare il legame fra il livello delle infrastrutture e lo sviluppo economico locale oltre a quello fra infrastrutture e qualità della vita.

Questa esperienza vuole mostrare come nelle decisioni relative al settore della distribuzione del gas naturale, data per presidiare la tutela, regolazione e promozione della concorrenza, sia necessario perseguire gli interessi pertinenti allo sviluppo economico del territorio. I territori montani devo affrontare il problema delle reti e non ancora della loro saturazione e lo devono affrontare attraverso adeguate decisioni strategiche. L’accessibilità delle reti è una condizione necessaria ma non sufficiente a garantire i presupposti per un ottimo servizio in territorio montano. Nell’esperienza della provincia di Belluno è risultata utile la possibilità di ricorrere alla proprietà pubblica delle reti di metano come valida alternativa ai meccanismi contrattuali di vincolo. Questa scelta chiama gli enti locali ad un compito importante, quello di realizzare un assetto in cui le scelte di investimento rispondano ad obiettivi di carattere locale. Si è costituito un consorzio locale che mantiene la proprietà delle reti e ha un ruolo di sviluppatore delle infrastrutture. Un percorso di aggregazione nella costruzione delle reti e investimenti verso l’esterno. Si è operato congiuntamente in tutta la provincia e si è mantenuta una forte governance pubblica nella fase di costruzione e sviluppo infrastrutturale, si sono infine dedicate tutte le risorse all’incremento delle infrastrutture. Le caratteristiche della provincia impattano sulle infrastrutture sia a livello di dimensioni che di costo.

L’utilità di questo sistema è senza dubbio elevata e ciò permette di valorizzare l’economia dei territori.

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno