La visione dell’Autorità per il Gas e l’Energia sulle nuove concessioni

Sono tre i decreti che l’Autorità per il gas e l’energia sta attendendo dal Ministero. Il primo è quello sugli ambiti, il secondo riguarda le gare e il terzo quello sulla clausola sociale. Questi decreti saranno portati quanto prima al vaglio della conferenza stato regioni. Sicuramente il più problematico è il decreto sugli ambiti, ma sarebbe opportuno che gli altri due subissero una notevole accelerazione.

Al distributore del gas sono affidati infatti tutta una serie di impegni sulla sicurezza e se il gestore non è certo del rinnovo delle concessioni non investe su questi aspetti. Per esempio al gestore è stata affidata anche la sostituzione delle reti in ghisa che, senza concessioni, risulta bloccata recando all’utente un danno sia sul piano della sicurezza sia su quello dell’innovazione. Non dobbiamo vedere queste gare solo come un fattore di apporto economico per i comuni ma anche come una questione di sicurezza e investimento in innovazione.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno