La prevenzione degli infortuni: una chiave per innescare un sistema virtuoso.

La svolta del rapporto INAIL-utenza si ha a partire dai primi anni del duemila, quando si fa emergere l’importanza di una relazione tra INAIL-cittadino-aziende che non sia solo relativa all’infortunio e alla sua ristorazione, ma anche e soprattutto alla prevenzione. L’infortunio rappresenta infatti, per l’intero sistema, un costo, non tanto quantificato dagli infortuni coperti dai premi assicurativi delle aziende, ma da quell’insieme di infortuni che non sono denunciati, che appartengono al lavoro nero o relativi alle malattie professionali. Queste ultime tre categorie costituisco parte dei costi che la collettività e il sistema devono sostenere. Un’azione di prevenzione, attuata in modo omogeneo a livello territoriale e settoriale, può innescare un sistema virtuoso per cui alla diminuzione degli infortuni, corrisponde una migliore qualità della vita, un risparmio per il sistema paese e un sistema produttivo più competitivo.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno