Cicli al tramonto e nuove albe: Società e Stato, quale rappresentazione?

Negli ultimi trent'anni la società ha consumato due grandi cicli di messaggio e sta consumando il terzo. Il primo grande ciclo, che corrisponde al primo ciclo di costruzione della nazione, è stata la cultura risorgimentale; il secondo, iniziato subito dopo la guerra e finito qualche anno fa, è il ciclo della cultura del riformismo, del trasformare la società attraverso le riforme. Infine il terzo ciclo è stato la suggettività ad ogni costo: vince il soggetto singolo e non la dimensione collettiva, vince la libertà di essere se stessi. Questi tre cicli si sono succeduti, incrociati e intrecciati; oggi resta solo il terzo in declino.

Giuseppe De Rita racconta e analizza il tipo e il peso del messaggio descrivendo come è cambiato nelle diverse fasi; invita poi a riflettere e a capire, dopo la fine dei tre cicli precedenti, quale ciclo prende spazio con capacità e bisogni di comunicazione.

Giuseppe De Rita interviene poi nella tavola rotonda.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno