Articolo

"Innovascuola", al via la seconda edizione del premio per la didattica digitale

Visto il successo ottenuto dalla prima edizione, torna anche nel 2011 il Premio “Innovascuola”, iniziativa che vuole promuovere e valorizzare la didattica digitale nelle scuole italiane incentivando la produzione di materiali multimediali realizzati da studenti e docenti distribuiti con licenza Creative Commons. Possono partecipare all’iniziativa le scuole primarie e le scuole secondarie di I e II grado, singolarmente o in rete tra loro, e per quest’anno, anche se fuori concorso, possono partecipare anche le scuole dell’infanzia. Le iscrizioni sono aperte dal 2 febbraio al 25 marzo prossimo.
Il Premio “Innovascuola” è promosso dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con FORUM PA.

La prima edizione ha riscosso un successo superiore alle aspettative: hanno partecipato 282 scuole primarie, 267 scuole secondarie di I grado e 274 di II grado, per un totale di ben 823 progetti in concorso. Alla premiazione, che si è svolta all’interno di FORUM PA 2010, hanno partecipato 700 tra studenti ed insegnanti: 15 le scuole premiate come “eccellenti”, 6 gli istituti scolastici che hanno ricevuto una menzione speciale e 14 le scuole alle quali è stata assegnata la Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana.

Leggi l'articolo sulla premiazione dell'edizione 2010, con l'elenco dei premiati

Una risposta tanto positiva ha messo in luce come la scuola sia un mondo che, contro diversi luoghi comuni, ha voglia di innovare e sperimentare idee nuove.

Come partecipare alla seconda edizione del Premio? Ogni scuola o rete di scuole può partecipare con un solo prodotto in una delle seguente categorie: giochi educativi; lezioni ed esercizi multimediali su specifiche discipline o ambiti disciplinari; simulazioni ed esperimenti; oggetti a sostegno della didattica per i diversamente abili; oggetti per la sensibilizzazione su tematiche sociali, interculturali, ambientali, pari opportunità e di attualità.
Una commissione di esperti sceglierà un vincitore per ogni ordine scolastico e per ogni categoria e agli istituti scolastici vincitori saranno consegnati i premi offerti dagli sponsor.

Lo spirito di condivisione è alla base del Premio, quindi i migliori contenuti digitali verranno messi a disposizione di tutte le scuole tramite il portale InnovaScuola (www.innovascuola.gov.it) e distribuiti secondo le licenze Creative Commons, che permettono agli autori di mantenere la paternità dei prodotti consentendone al tempo stesso il libero uso e la rielaborazione.

La premiazione avverrà in occasione di FORUM PA 2011, quest’anno in calendario dal 9 al 12 maggio alla Nuova Fiera di Roma.

La candidature possono essere presentate esclusivamente on line, utilizzando la scheda disponibile sul sito www.premioinnovascuola.it e raggiungibile anche dai link sui siti www.innovascuola.gov.it, www.pubblica.istruzione.it e www.forumpa.it.

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)