Articolo

PATRIMONI PA net: al via i Tavoli di lavoro

L’evoluzione normativa e le carenze che caratterizzano il mercato dei servizi rispetto a quello dei lavori pubblici, il problema del ritardo nei pagamenti della PA alle imprese, i criteri di assegnazione degli appalti (in particolare il tema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, i criteri motivazionali e la verifica della congruità dell’offerta), la certificazione delle imprese, le strumentazioni necessarie per arrivare a una gestione qualificata dei diversi servizi richiesti. Questi alcuni dei temi emersi oggi in occasione del primo Workshop "Tavoli Committenze-Imprese" di PATRIMONI PA net, il Laboratorio creato da FORUM PA e TEROTEC con il duplice ruolo di "motore di saperi" e di "catalizzatore della partnership pubblico-privato" nel mercato dei servizi integrati per i patrimoni immobiliari e urbani pubblici.

La giornata di lavori si è tenuta a Roma, presso l’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici, ed è stato il primo di quattro Workshop in programma da qui a maggio 2011. Nel corso di questi incontri verranno discussi e sviluppati i documenti di lavoro e le proposte elaborate dai partecipanti ai tre Tavoli in cui è organizzato PATRIMONI PA net e che sono stati presentati nell’incontro di oggi:

  • il Tavolo "REGOLAMENTAZIONE per il governo del mercato dei servizi" che vuole individuare le criticità presenti nel sistema di regole che governano il settore degli affidamenti pubblici, concentrandosi per questo primo anno su alcuni focus, come il ritardo dei pagamenti, e raccogliendo best practice per stimolare un cambiamento delle regole stesse;
  • il Tavolo "QUALIFICAZIONE per lo sviluppo del mercato dei servizi" che, vista la carenza di sistemi di qualificazione per gli operatori del mercato, vuole analizzare i sistemi esistenti in altri settori (come quello dei lavori pubblici) o innovativi (accreditamento volontario, indici reputazionali, dialogo competitivo, ecc..) e proporre un percorso di qualificazione ”sostenibile” (impatto sul mercato, fattibilità/applicabilità nel contesto, impatto economico);
  • il Tavolo "STRUMENTAZIONI per il management del mercato dei servizi" che si concentra sul tema dei servizi integrati per la città nella nuova dimensione del “Facility Management Urbano” e si pone come obiettivo la proposta di linee guida per la gestione di questa complessa filiera di mercato.

Le analisi e le proposte elaborate dai tre Tavoli di lavoro confluiranno in un "Libro Verde PATRIMONI PA net" che verrà presentato nell'ambito di FORUM PA 2011 (Roma, 9-12 maggio 2011).

Le interviste realizzate in occasione del Workshop

“E’ molto importante che i principi elaborati all’interno di questi Tavoli di lavoro non restino poi sulla carta, ma possano essere canalizzati all’interno di norme di comportamento dettate dall’Autorità”, ha sottolineato in apertura di lavori Giuseppe Brienza, Presidente dell’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture.
L’importanza della cooperazione tra i diversi soggetti coinvolti, fermo restando il rispetto dei reciproci ruoli, è stata evidenziata anche da Carlo Mochi Sismondi, Presidente di FORUM PA: “Per affrontare i nodi problematici di un mercato così difficile è necessario sedersi tutti insieme attorno a un tavolo ed esaminare i punti caldi uno per uno. FORUM PA crede da sempre nell’utilità di questi momenti di incontro tra imprese e pubbliche amministrazioni e per questo continua a lavorare alla costituzione di Tavoli come questo sui patrimoni pubblici. La base di partenza, infatti, è individuare e costruire un linguaggio comune, prima ancora che regole e soluzioni”.
Da parte sua Paolo Novi, Presidente di TEROTEC, ha sottolineato l’importanza di creare cultura attorno a questi temi, una cultura basata su alcune parole d’ordine: convenienza (per la PA e per le imprese), competenza, impegno, verità, equità, coerenza.

Oltre a FORUM PA e a TEROTEC, partecipano ai "Tavoli di lavoro Committenze-Imprese" alti dirigenti e referenti di Associazioni della PA, PA e società pubbliche, imprese e Associazioni delle imprese.

Le interviste realizzate in occasione dei primi "stati generali" del mercato (Roma, 21 aprile 2010)

Per saperne di più sul programma di lavoro e sulla Rete di PATRIMONI PA net leggi:

  • il primo documento di "problem setting", in cui nell’aprile scorso, in occasione dei primi "stati generali" del mercato, sono state individuate le tre aree strategiche per il mercato dei servizi per i patrimoni pubblici;
  • il Programma di lavoro presentato da Silvano Curcio, Direttore di TEROTEC, in occasione dell’incontro di oggi.

 

Your rating: Nessuno Average: 4.5 (2 votes)