News

La RETE è IN CITTÀ...Venezia ha festeggiato un anno di WiFi

Un anno fa, il 3 luglio 2009, si inaugurava a Venezia il libero accesso alla rete per tutti i cittadini: connessione gratuita per chi vive e lavora nella città lagunare, grazie a un'infrastruttura di proprietà comunale basata su fibra ottica e wireless. “Cittadinanza Digitale”, questo il nome del progetto di Comune di Venezia e Venis che ad oggi conta 100 chilometri di cavo di fibra ottica posati e 110 hot spot attivati, che garantiscono la connessione wifi su gran parte del territorio comunale.
Sabato scorso, mentre all’Arsenale si svolgeva ‘VeneziaCamp 2010-Festival dell’Innovazione Digitale’, era quindi anche il WiFi Day…un anno dal lancio dell’iniziativa e l’occasione per fare un bilancio di come sono andati questi 12 mesi.

Michele Vianello - che a Venezia ha introdotto la "cittadinanza digitale", promuovendo l'estensione della rete a banda larga e la gratuità del WIFI, e che un anno fa era vicesindaco mentre oggi dirige il VEGA, il Parco Scientifico e tecnologico di Venezia - commenta sul suo blog alcuni numeri: in un anno circa 20mila cittadini e 2.200 “city users” (persone che studiano o lavorano in città) si sono registrati su www.cittadinanzadigitale.it; circa 10mila utenti usano regolarmente il servizio e si connettono passeggiando nei parchi della terraferma o viaggiando in vaporetto in Canal Grande, collegandosi in media per due ore al giorno.

I dati sono stati presentati sabato scorso, nel corso della conferenza stampa "mobile" del WiFi Day organizzata a bordo del «Liuto», il battello Actv a propulsione elettrica, che ha navigato lungo le acque del Canal Grande e del Bacino San Marco.
Assieme al bilancio di un anno di Rete in Città, è stato fatto il punto anche su altri progetti avviati dall'Amministrazione Comunale: Venice Connected (e-commerce per il turismo sostenibile); Iris (problemi di manutenzione urbana); Argos (monitoraggio del traffico sul Canal Grande); Baris (concessioni spazi acquei); GeoLp (geolocalizzazione dei Lavori Pubblici); GeoIci (dati immobili catastali); GeoPlat (mappe dei plateatici); GeoScuole (dati scuole d'infanzia e nidi).

WiFi - Presentazione (PDF)

Cittadinanza Digitale - Bilancio (PDF)

 

FONTE: Venis e il blog di Michele Vianello

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)