News

Albo pretorio telematico per la provincia di Bologna

La Provincia di Bologna, in linea con i recenti e consolidati orientamenti della giurisprudenza amministrativa e alla luce dei principi di trasparenza e verificabilità dell'azione amministrativa, offre da oggi la possibilità a tutti i cittadini di consultare gratuitamente e senza obbligo di autenticazione questi atti nella sezione "Albo pretorio telematico". Gli atti saranno pubblicati, salvo diversa disposizione, per 15 giorni consecutivi dal giorno della loro adozione e saranno consultabili nell'Albo telematico alla voce "Pubblicazioni in corso". Gli stessi atti, una volta scaduto il termine di pubblicazione, resteranno comunque consultabili nell'Archivio informatico dello stesso Albo.

La Provincia di Bologna è uno dei pochissimi Enti locali nel panorama nazionale a pubblicare tutti gli atti in originale informatico sottoscritto digitalmente, nei limiti di quanto previsto dalla legge in materia di tutela dei dati personali. Tale opzione, oltre ad offrire la conoscenza diretta del contenuto delle decisioni dell'Ente, mette a disposizione dell'utenza gli originali informatici degli atti che possono così essere scaricati e utilizzati ai sensi di legge.
Rimane valido comunque il diritto dei cittadini di ottenere la copia cartacea, conforme agli originali informatici pubblicati, secondo quanto disposto dal Regolamento provinciale sul procedimento amministrativo e l'amministrazione digitale.

Il nuovo servizio è stato realizzato da un gruppo di lavoro intersettoriale, a cui hanno partecipato professionisti interni con competenze informatiche, amministrative e archivistiche e il risultato è stato raggiunto attraverso la riorganizzazione delle procedure amministrative. La produzione, adozione e conservazione degli originali degli atti in modalità esclusivamente informatica permetterà alla Provincia di:

  • ottenere consistenti risparmi economici riducendo l'utilizzo della carta,
  • economizzare sugli spazi per la conservazione dei documenti,
  • diminuire le richieste di accesso diretto dall'esterno,
  • velocizzare le modalità di ricerca interna della documentazione.

FONTE: Provincia di Bologna

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)