Articolo

L'innovazione per le PA dalle piccole aziende: l'elevator pitch

File che si aggiornano da soli collegandosi ad internet, flussi di comunicazione aziendale che alimentano i social network per una comunicazione trasparente, semafori intelligenti che forniscono informazioni ai turisti, sistemi di emergenza su elicottero, cruscotti gestionali 2.0, sistemi per monitorare e “tagliare” la bolletta energetica, connettività wi-fi a prezzi bassissimi, sistemi e soprattutto tanto, tanto open source.

Sono solo alcune delle idee innovative che sono state presentate all’elevator pitch* – piccole aziende che si è svolto il 18 maggio a FORUM PA 2010.

Un nuovo modo per dare spazio alla creatività, al talento e al coraggio di immaginarsi imprenditori del cambiamento. Venti piccole realtà italiane hanno presentato in quattro minuti le loro competenze, soluzioni e i propri punti di forza.
Non la classica presentazione aziendale, ma un vero e proprio evento che si è protratto molto oltre l’ora e mezza in sala ed è continuato nei corridoi dei padiglioni, al bar e all’esterno, con l’auspicio che i contatti presi in questa giornata si trasformino presto in occasioni di partnership o collaborazioni o perché no, in una community on line di piccoli imprenditori innovativi.

L’innovazione è così: va seminata e poi bisogna aspettare che il seme trovi terra fertile, germogli e cresca… Il primo step è compiuto.

Di seguito le soluzioni e le slide presentate dai relatori

Flavia Marzano, coordinatrice dell'incontro (Project Manager - DistrICT Lab)

  • jAPS 2.0: come migliorare la qualità dei servizi e delle informazioni on line
    Tzente S.r.l. è il maintainer ufficiale del progetto open source  jAPS 2.0 (www.japsportal.org).
    jAPS 2.0 è una piattaforma portal professionale, leggera e flessibile progettata per rendere fruibili a tutti informazioni, risorse e servizi di una Pubblica Amministrazione.
    La piattaforma nasce in Italia in aderenza con le normative vigenti ( CAD, Legge Stanca, privacy, Trasparenza e partecipazione attiva del cittadino etc) e si propone come un nuovo strumento adatto per avviare un processo di miglioramento della qualità dei servizi e delle informazioni on line al cittadino e alle imprese.
    jAPS 2.0 è uno strumento che favorisce l'abbattimento delle barriere digitali e consente anche ad utenti diversamente abili di condividere, partecipare e collaborare (e-participation)
    Scarica le slide presentate da Walter Ambu (CEO - Tzente S.r.l.)
  • i-memo: e se all’improvviso si perdessero tutte le password?
    E se all’improvviso si perdessero tutte le password? Si avrebbe la brutta sensazione di non esistere più! Bancomat, carte sim, telefonini, computer, allarme di casa… si moltiplicano in una quotidianità che richiede un uso sempre più frequente di codici e password. La soluzione è diventata “a portata di mano” grazie ad un dispositivo elettronico di appena 88 per 55 millimetri, portatile e autonomo. Si chiama I-Memo, vi si possono generare e memorizzare in qualsiasi momento codici complessi e diversissimi, sfuggendo al pericolo della prevedibilità e della attaccabilità ed altrettanto facilmente si possono consultare ogni volta che serve. Per attivarlo basta la propria impronta digitale.
    Scarica le slide presentate da Domenica Bellusci (amministratore unico - Menstecnica Srl)
  • DREAMS - come attuare il governo clinico delle aziende sanitarie
    Dreams è un data warehouse destinato alle aziende sanitarie che permette il controllo delle prestazioni erogate (es. prescrizioni farmaceutiche, visite specialistiche, ricoveri), descrivendole ed analizzandole sia da un punto di vista economico-produttivo che sanitario-epidemiologico. Il sistema integra le informazioni periodicamente riportate nei flussi informativi sanitari (regionali ed extraregionali) con i dati resi disponibili dalle procedure informatiche di gestione impiegate nelle diverse attività aziendali. Questa integrazione permette di attuare il governo clinico, consentendo un’analisi a tutto tondo della prestazione erogata, sia nella sua singola peculiarità che all’interno di richieste a carattere più generale.
    Scarica le slide presentate da Laura Botti (CEO - alitec srl)
  • Tecnologie innovative per l'accoglienza telefonica 2.0 nella PA
    La massima soddisfazione dei cittadini è una delle priorità della Pubblica Amministrazione, e l’accoglienza telefonica è un punto chiave. Per Uffici Relazione con il Pubblico (URP) al passo con i tempi sono indispensabili i servizi base di segreteria virtuale (risponditore automatico, voice mail, re direzione di chiamata su mobile).
    Xorovo propone THANIT-PA una piattaforma telefonica innovativa per una accoglienza telefonica al passo coi tempi.
    L'innovazione di THANIT-PA risiede nella semplicità d'uso che rende i servizi configurabili, attivabili e manutenibili da qualunque utente. Un modello assolutamente innovativo
    THANIT-PA mixa le telecomunicazioni e il web 2.0, applicando alla tradizionale comunicazione personale telefonica concetti mutuati dalla comunicazione via web.
    Scarica le slide presentate da Salvatore Carta (CEO - Xorovo Srl)
  • Dalla gestione del team working interdisciplinare e collaborativo interno alla PA fino alla gestione dell’immagine e dell’ufficio stampa nella PA
    Una nuova piattaforma enterprise WEB 2.0 che porta nell’organizzazione i vantaggi delle applicazioni social implementando strumenti coordinati fra loro e facilmente integrabili con le preesistenti piattaforme aziendali.
    Le parole chiave di queste attività sono: enterprise social network, valorizzazione delle expertise, knowledge sharing, collaboration, abilitazione di servizi Enterprise 2.0.
    Scarica le slide presentate da Federico del Freo (Consulente - Yoo+)
  • Piattaforma per la redazione del bilancio ambientale basata su un motore di intelligenza artificiale
    La Athlos s.r.l. ha sviluppato una piattaforma, denominata EGOS, in grado di redigere il bilancio ambientale di un territorio attraverso l’impiego della metodologia CLEAR, di indicatori DPSIR, degli AALBORG COMMITMENTS. La piattaforma si compone di diversi moduli per: pianificazione degli obiettivi; stato attuale di sviluppo sostenibile di un territorio; scenari futuri attraverso l’impiego di modelli basati sulle reti neurali; scenario ottimale; bilancio di previsione ambientale e consuntivo.
    Scarica le slide presentate da Alessandro Frulio (Responsabile progetti di ricerca e socio - Athlos)
  • PostgreSQL, un database libero per la pubblica amministrazione italiana
    PostgreSQL è un'alternativa open-source per liberare i database delle PA da costi di licenza e imposizioni commerciali onerosi, senza dover rinunciare alla robustezza e alla scalabilità di sistemi RDBMS di tipo enterprise.
    Scarica le slide presentate da Simone Martelli (Sales Manager - 2ndQuadrant Italia)
  • Aste di acquisto on line per la Pubblica Amministrazione Locale
    Garantire la trasparenza nelle procedure di acquisto, permettere lo sviluppo delle capacità concorrenziali tra imprese di dimensione e collocazione geografica diverse ed ottenere un risparmio di spesa. Aste on-line è la piattaforma Rextart, interamente Open Source, che consente una gestione semplice ed efficace dell’approvvigionamento di prodotti e servizi con acquisto al massimo ribasso.
    Facilmente scalabile e adatta a realtà estremamente diverse, dalle PMI alla grande impresa, fino ai grandi enti della Pubblica Amministrazione Centrale, “Aste on-line” viene attualmente utilizzata nel contesto di un'importante realtà istituzionale, con risultati e soddisfazione ampiamente in linea rispetto alle attese.
    Scarica le slide presentate da Ottavio Masini (Direttore Commerciale - REXTART S.R.L.)
  • WhereIsNow, ovvero come tirare il cittadino fuori dal labirinto dei documenti della PA
    Mario Rossi necessita del modulo più recente del documento che contiene le istruzioni per il disbrigo di una sua pratica. Cosa fa Mario Rossi per recuperarlo? Naviga nei meandri del sito web dell'ente in questione, oppure va fisicamente a farselo consegnare, oppure telefona, oppure impreca. Ma Mario Rossi ha una copia cartacea del documento utilizzato l'anno precedente.
    Se fosse questa copia a metterlo in condizione di recuperare con certezza e instantaneamente la versione elettronica aggiornata di tale documento?
    Si, potrebbe farlo, sempre che l'ente decida di utilizzare WhereIsNow.
    Scarica le slide presentate da Marcello Orizi (Cofounder & Software Strategist - Prossima Isola)
  • Migrazione da Office a OpenOffice per la PA
    L'adozione di OpenOffice al posto di Microsoft Office è vantaggiosa per molte ragioni; quella più evidente è il risparmio dei costi di licenza. A medio e lungo termine, l'uso di formati davvero standard e aperti è un investimento che tutela verso l'accessibilità ai nostri stessi dati e l'interoperabilità fra applicazioni di tipo diverso. Conviene analizzare nel complesso vantaggi e difficoltà che possono insorgere quando si decida di intraprendere una migrazione verso OpenOffice. Una migrazione di successo deve essere pianificata in modo da coinvolgere progressivamente tutti gli utenti, motivandoli e accrescendo le rispettive competenze. E occorre salvaguardare opportunamente dati e applicativi preesistenti. Potrebbe essere il primo passo per una migrazione più ampia, es. Linux.
    Scarica le slide presentate da Fabio Pani (Amministratore Unico - Avitis Srl)
  • UrbIS, un nuovo modo di creare democrazia digitale
    UrbIS è un Sistema Informativo Territoriale (SIT) di nuova concezione accessibile tramite internet, che permette a cittadini e operatori municipali di segnalare alla Pubblica Amministrazione e ai gestori di servizi, in maniera semplice ed immediata, la presenza sul territorio di specifici problemi relativi alla manutenzione delle strade, la sicurezza o il decoro urbano.
    UrbIS è specificatamente concepito per coadiuvare gli enti locali nel monitoraggio e nella gestione del territorio, facilitando la partecipazione dei cittadini e la loro comunicazione con l’amministrazione in una logica web 2.0, per il raggiungimento dei seguenti obiettivi inerenti la manutenzione, la sicurezza e il controllo degli ambienti urbani. UrbIS è già funzionante presso il Comune di Padova e il Comune di Avezzano.
    Scarica le slide presentate da Claudio Petrocelli (SISTeMA)
  • SISTEMI GIS per la gestione completa di tematiche territoriali
    Sistemi per la gestione di Rifiuti e Siti Contaminati, Risorse Idriche, Emissioni in Aria, Scarichi Idrici, Linee Elettriche, Nulla Osta Idraulici. Il sistema prevede la gestione di tutta la filiera delle operazioni dall’immissione delle pratiche alla relativa Georeferenziazione sul territorio, con gestione di tutto l’Iter Amministrativo con collegamento a POSTEL per la tracciatura dei bollettini e l’integrazione dei dati territoriali con GPS.
    Scarica le slide presentate da Luigi Rosadini (Responsabile tecnico Commerciale Area GIS - SOFT2OOO S.r.l.)
  • Dispositivi semaforici dinamici e pannelli multifunzione
    Nel 1914 il semaforo ha iniziato a svolgere le sue funzioni, da allora tutto il mondo è cambiato, ma lui è rimasto pressoché immutato!
    Con le più moderne tecnologie il nuovo dispositivo MTL si allinea alle esigenze del nostro tempo, fornendo tutti i tipi di segnali luminosi, con forme, colori, tempi e modalità variabili; segnalazioni dinamiche molto più visibili, comprensive, efficaci; funzioni innovative gestite in tempo reale da apparati centrali.
    A fronte di situazioni eccezionali MTL diventa un prezioso strumento di pubblica utilità, pronto a segnalare le circostanze in atto ed indicare percorsi di viabilità alternativa.
    MTL contribuisce al risparmio energetico e favorisce una maggiore sicurezza stradale.
    Scarica le slide presentate da Stefano Rovida (Archidea)
  • What is Cloud Computing? Un'opportunità per la PA Italiana
    L'informatica fa ormai parte della nostra vita quotidiana. Usiamo la posta elettronica, creiamo siti web, pubblichiamo i nostri blog e partecipiamo ai social network.
    E tutto questo senza dover acquistare grandi infrastrutture o assumere centinaia di sistemisti, spendendo tempo e soldi nella gestione di complicati processi di acquisizione.
    Se possiamo farlo noi, perche' non puo' farlo anche la PA? :)
    Scarica le slide presentate da Francesco Ruffino (Project Manager - NICE)
  • Innovativi Eliporti al servizio del cittadino per viaggiare in elicottero a costi simili al trasporto su gomma
    La mobilità è un fattore cruciale dello sviluppo. Integrando la mobilità su ruote e su binari, con quella su aeromobili in grado di compiere veloci spostamenti a breve raggio si avrebbe un decongestionamento dei traffici ed una migliore qualità della vita. Il progetto "SKY HIGHWAYS" è un sistema regionale che utilizza infrastrutture a terra quali gli eliporti connessi in rete e prevede la realizzazione di un servizio elicotteristico che permetta ai residenti e ai non residenti di poter usufruire del servizio di elisoccorso H24, protezione civile ed ambientale, monitoraggio e servizio antincendio e, soprattutto, del servizio di trasporto pubblico passeggeri a costi simili a quelli su gomma, tutti i giorni dell’anno, garantendo sicurezza e riduzione dei tempi di ricovero e/o spostamento.
    Scarica le slide presentate da Michelangelo Serra (Presidente & CEO - Air Systems Srl)
  • eCdG PA 2.0 int. : Potenza, Semplicità e Flessibilità per la Pianificazione e Controllo nella P.A.
    e-CdGPA è lo strumento di Pianificazione e Controllo, già predisposto per la rapida implementazione, e in linea con le nuove normative italiane in ambito di efficienza della Pubblica Amministrazione.
    La soluzione interpreta e realizza le esigenze della nuova Pubblica Amministrazione orientata all’efficienza, al controllo dei costi e delle performance: Controllo di Gestione, Progetti e Obiettivi, Analisi degli Indicatori e il modulo innovativo per il controllo delle Società Partecipate.
    Consente il confronto e il monitoraggio delle informazioni economiche e finanziarie, la gestione di obiettivi e progetti, implementa gli indicatori di performance utilizzando tutti i vantaggi della tecnologia Oracle Hyperion.
    Scarica le slide presentate da Franco Silvi (Direttore Marketing e Commerciale - Ecoh Media srl)
  • ELETTRA un sistema intelligente per il monitoraggio ed il controllo dei consumi energetici negli uffici pubblici
    L'impatto ambientale derivante dall'attività che giornalmente si compie negli uffici non è trascurabile eppure la cultura ambientale, circa queste problematiche all'interno degli uffici, stenta però a diffondersi e l'attenzione al risparmio di energia e di risorse perde di valore nel momento in cui il destinatario di bollette e fatture diventa il soggetto pubblico. Obiettivo di ELETTRA è permettere la misurazione in tempo reale dei consumi elettrici ed il controllo (compresa accensione - spegnimento) dei vari apparecchi presenti negli uffici monitorando capillarmente le apparecchiature, senza imporre interventi intrusivi sull'impianto elettrico esistente, e offrendo degli strumenti immediati, semplici ed intuitivi per poter controllare, gestire e misurare i consumi elettrici.
    Scarica le slide presentate da Claudio Tomazzoli (CEO - REAL T)
  • UNIReX: una "nuvola" di connettività pubblica
    La soluzione UNIReX affronta il problema della scarsità dell’offerta Wi-Fi pubblica in Italia e il ritardo del pieno decollo dell’eCommerce e della pubblicità on-line.
    Con UNIReX forniamo piccoli apparati di rete che, una volta ospitati presso gli esercizi commerciali aderenti, consentono di fornire connettività intranet pubblica in tutta l'area circostante. Ciascun router UNIReX copre un'area di circa 35-40 m di raggio e si collega automaticamente agli altri 'pari' presenti nelle vicinanze formando un'unica nuvola di connettività pubblica.
    All'interno di questa nuvola le persone possono collegarsi, visitare le vetrine virtuali dei negozi aderenti o accedere alla rete Internet attraverso una semplice richiesta di ticket virtuali presso gli esercizi commerciali aderenti o gli uffici pubblici.
    Scarica le slide presentate da Vincenzo Vitiello (Consigliere nel CdA - ReXoLcom S.r.l)

 

NB i riferimenti di ogni azienda sono all'interno delle slide.


 

* L'elevator pitch è una forma di comunicazione con cui ci si presenta, per motivi professionali, ad un'altra persona o organizzazione. Elevator significa ascensore. L'Elevator pitch è infatti il discorso che un imprenditore farebbe ad un investitore se si trovasse per caso con lui in ascensore. L'imprenditore, quindi, si troverebbe costretto a descrivere sé e la propria attività sinteticamente, chiaramente ed efficacemente per convincere l'investitore ad investire su di lui, ma nei limiti di tempo imposti dalla corsa dell'ascensore (la letteratura specialistica al riguardo fissa tale limite a 5 minuti). Spesso la piccolissima impresa innovativa non riesce a trovare lo spazio, il tempo, o il canale giusto per presentarsi alla Pubblica amministrazione, nonostante il suo contributo potrebbe offrire una risposta pronta e flessibile ai problemi quotidiani della PA.

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Commenti

Relazione presentata da Michelangelo Serra non ha il link ok

Gradirei conoscere per quale motivo il link alla relazione da me presentata non funziona.
Riccordo che ho inviato e poi scaricato la presentazione anche in sede di esposizione della relazione.
" Innovativi Eliporti al servizio del cittadino per viaggiare in elicottero a costi simili a quelli su gomma."
Grazie per la cortesia.
Michelangelo Serra

un problema tecnico

Il titolo del file aveva un carattere che il sistema non riconosceva ora è tutto a posto.
grazie per la segnalazione e l'attenzione.
Tommaso Del Lungo