News

L'inaugurazione di TechFOr 2010 e i vincitori del premio "Innovazione e sicurezza"

“Il connubio tra tecnologie e sicurezza è un binomio sempre più inscindibile che oltrepassa i confini nazionali”. Con questa consapevolezza espressa dal Vice Capo della Polizia il prefetto Paola Basilone, si è aperto oggi alle 15.00 il convegno inaugurale di TechFOr 2010.

Il settore della sicurezza è stato quello che si è dovuto adeguare più in fretta alla globalizzazione, che ha reso i confini nazionali limiti facilmente violabili, e l’Italia non è rimasta indietro. Il Generale Finocchio, presidente di AFCEA capitolo di Roma, ha, infatti, sottolineato che le forze dell’ordine italiane sono riuscite a creare un’ottima sinergia con le aziende private e le istituzioni. Ne è testimonianza la rete federata tra le forze armate e la rete in fibra ottica condivisa tra Esercito, Carabinieri e Guarda di Finanza. “La condivisione delle infrastrutture – ha spiegato Finocchio - è un enorme passo in avanti nella lotta a tutto ciò che minaccia al sicurezza nazionale, e il prossimo passo sarà quello di condividere le banche dati.” Insomma anche per le forze dell’ordine è il cloud computing si rivelerà, e in alcuni casi lo fa già, una risorsa importante.

Gli interventi

L’intervento di Saluto di Pietro Finocchio (Presidente - AFCEA)

L’intervento di Saluto di Paola Basilone (Vice Direttore generale della Pubblica Sicurezza - Ministero dell'Interno)

L’intervento di Francesco Palagiano (Formit) scarica le slide

L’intervento di Donato Ceccomancini (Fujitsu) scarica le slide

L’intervento di Giovanni De Paola (IBM) scarica le slide

L’intervento di Stefano Beco (Elsag datamat) scarica le slide

L’intervento di Mario Fontana (Microsoft) scarica le slide

Il convegno di oggi pomeriggio è stato anche l’occasione per premiare i 10 vincitori del “Premio innovazione e sicurezza” TechFOr 2010.

Il premio valorizza chi si è distinto per aver impresso un cambiamento di approccio strategico e progettuale nella promozione della legalità, la prevenzione del crimine e la gestione del rischio inserendo l’adozione delle più moderne tecnologie che la scienza e la ricerca ci mettono a disposizione in un costante e capillare lavoro di programmazione degli interventi. [leggi il comunicato stampa]

I dati del premio

Sono pervenute 36 candidature in totale. La categoria che ha riscosso più successo è stata quella relativa ai “Sistemi di sicurezza urbana e dei cittadini” con 21 progetti; quasi lo stesso numero di candidature invece per le altre due categorie, “Politiche per la prevenzione del crimine” e “Salvaguardia del territorio” rispettivamente con 8 e 7 progetti.

Fra tutte le candidature pervenute sono stati selezionati i 10 migliori progetti e una menzione speciale è stata attribuita a quei progetti che, nell’ambito delle politiche per la sicurezza, investono non tanto e non solo sull’innovazione tecnologica quanto sulla reingegnerizzazione dei processi in un’ottica di contenimento degli sprechi e degli oneri economici.

 I vincitori del Premio "Innovazione e Sicurezza" TechFOr 2010

foto techfor 2010

 

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)