News

In centro, in minicar elettrica. Il progetto di Provincia di Pordenone

I temi della sostenibilità ambientale e della mobilità sono in vetta alle agende locali dell’intero pianeta. Diverse sono le soluzioni che vengono dalle amministrazioni territoriali.
E in Italia? Non mancano interessanti sperimentazioni, tra cui segnaliamo l’iniziativa della Provincia di Pordenone che ha deciso di acquisire sul mercato privato, con la formula del comodato d’uso, 20 minicar elettriche da distribuire alle amministrazioni comunali più popolose.

Con l’obiettivo di migliorare la mobilità, aumentando la sostenibilità ambientale e la qualità di vita dei propri cittadini, l’assessorato provinciale all’innovazione ha stanziato una cifra importante finalizzata all’acquisto delle Minicar.
Questo significa che chi arriva nei grandi centri può lasciare la propria auto fuori dai centri storici e utilizzare gratuitamente le minicar per arrivare fino in centro.

Dalla Provincia di Pordenone, spiegano che “il vantaggio in termini di sostenibilità ambientale, innovazione nella mobilità, miglioramento della qualità della vita e sicurezza della persona è assolutamente chiaro”. In particolare, per quanto riguarda la sicurezza, specificano che “ in un momento in cui le minicar sono sotto accusa, va sottolineato che le minicar del progetto Provincia di Pordenone sono assolutamente sicure per tutti i cittadini che le utilizzano”.

 “Il progetto – concludono – pone la Provincia di Pordenone in una posizione di eccellenza tra i soggetti pubblici che hanno adottato iniziative analoghe. Infatti è il primo caso in Italia in cui non è il Comune che acquista le minicar attraverso fondi propri di bilanci sempre più ridotti, ma  l’ente intermedio (la Provincia) che si fa completamente carico di una delle tematiche che il legislatore gli ha assegnato per rendere un servizio ai cittadini (tramite i Comuni)”.


Per saperne di più la Provincia di Pordenone vi aspetta a FORUM PA 2010
Your rating: Nessuno Average: 3.3 (3 votes)