News

Visite a S. Marco: al via il nuovo servizio di prenotazione online

Con l’avvio della stagione turistica, dopo un paio d’anni di sperimentazioni, entra in funzione il nuovo servizio di prenotazione online delle visite nella Basilica di San Marco. Tale servizio permetterà, a chi lo vorrà, di programmare nel dettaglio l’orario della visita alla cattedrale veneziana e di evitare così le lunghe code in piazza.

 

Le caratteristiche del servizio

Il sistema si chiama “InsideTelebooking” e favorirà, oltre ad una migliore cura ed attenzione nei riguardi del visitatore, anche un maggior ordine e controllo rispetto alle modalità precedentemente utilizzate. E’ stato elaborato dalla Insidecom di Padova (gruppo Infracom) d’intesa con la Procuratoria di S. Marco che gestisce e cura la cattedrale marciana.

 

Si tratta - va rilevato con chiarezza - di un servizio che si affianca (senza sostituirla) alla normale possibilità di visitare la Basilica sprovvisti di prenotazione ed utilizzando il consueto accesso dalla porta principale che dà su Piazza S. Marco.

 

Quando prende il via

- per gli operatori turistici il 22 marzo 2010

- per i visitatori “singoli” il 1° aprile 2010

 

Il servizio sarà attivo da aprile ad ottobre di ogni anno, nel periodo cioè più frequentato dai visitatori italiani e stranieri.

 

Come funziona

La piattaforma “InsideTelebooking” sarà utilizzabile direttamente, sia da parte di utenti privati che da parte degli operatori (agenzie di viaggio / tour operator, singole guide, strutture ricettive ecc.). Le prenotazioni potranno essere effettuate andando sul sito www.venetoinside.com o entrando nel settore “programmare la visita” del sito istituzionale www.basilicasanmarco.it .

 

Per la prenotazione verrà richiesto il pagamento di una quota fissa come “diritto di prenotazione” pari ad 1 euro a persona (0.70 euro per gruppi religiosi e scolaresche, con gratuità per i bambini fino a 6 anni); tali quote serviranno a sostenere i costi di gestione e ad implementare il servizio di accesso.

 

Chi avrà prenotato entrerà così dalla Porta di S. Pietro (a sinistra rispetto all’ingresso principale) direttamente in Basilica, senza tempi di attesa.

 

La visita alla Basilica resta, naturalmente, gratuita.

 

Gli addetti presenti alla Porta di S. Pietro utilizzeranno un’apparecchiatura contapersone antipanico con tecnologia ad infrarossi (senza tornelli), scelta perché non invasiva come installazione.

 

Alcuni dati

Già nell’anno 2009 - tra aprile ed ottobre - oltre 161.000 persone (di cui 22.500 visitatori “singoli” più i gruppi passati attraverso tour operator, agenzie di viaggio, guide ecc.) avevano usufruito del servizio di prenotazione - ancora in fase sperimentale - e dell’ingresso “privilegiato” attraverso la Porta di S. Pietro che ha permesso loro di evitare le code, nei periodi più “caldi” anche molto lunghe, che si snodano lungo la Piazza.

 

Si calcola, inoltre, che ogni anno almeno 1,5 / 2 milioni di persone visitino abitualmente la Basilica di S. Marco, utilizzando le modalità normali di accesso attraverso l’ingresso centrale dalla Piazza.

Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)