News

Al Comune di Roma arriva lo sportello virtuale

Presentato in Campidoglio dall'assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Umberto Croppi, lo Sportello Telematico Virtuale (STV) che contribuirà a facilitare la comunicazione tra i cittadini e l'Amministrazione.

Si potranno visualizzare documenti e stamparli, ottenere informazioni e sbrigare molte pratiche amministrative senza più fare le file agli sportelli, entrando in collegamento audio e video con un impiegato dell'ufficio competente.

Partirà a marzo una sperimentazione sul territorio di sei mesi presso presso i Municipi IV, V, VIII, XII, XIII e XX. Il cittadino potrà utilizzare il nuovo sportello in qualunque punto del territorio (centri anziani, centri commerciali, sedi Inps, ecc.). Mediante la cornetta telefonica, in dotazione allo Sportello Telematico, e toccando semplicemente il monitor, si potrà parlare con il primo operatore disponibile presso il Municipio.

Si potranno esporre le proprie problematiche, effettuare operazioni, consegnare i documenti necessari, effettuare il pagamento con la carta di credito, ritirare la documentazione emessa dall'ufficio. Il tutto semplicemente utilizzando la voce, la vista e l'udito.

"Il servizio sarà disponibile per i cittadini da marzo e sarà sperimentale per sei mesi. Appena sarà possibile, la macchina potrà emettere anche certificati on line. La legge 150 del 2000 prevede infatti che le attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni debbano essere finalizzate a favorire l'accesso ai servizi pubblici, anche mediante le più avanzate tecnologie informatiche e telematiche", ha così dichiarato l'assessore Umberto Croppi.

FONTE: Comune di Roma

Your rating: Nessuno Average: 2.7 (3 votes)