News

56% degli italiani poco o per niente soddisfatto del Servizio sanitario nazionale. I dati Eurispes

Cosa pensano i cittadini del Servizio sanitario nazionale - SSN?

Secondo i dati resi noti dall'Eurispes nei giorni scorsi, il 56% degli italiani si dichiara  poco o per niente soddisfatto dei servizi offerti dal SSN. A far precipitare l'indice di gradimento dei cittadini, in particolare, sono i tempi di attesa negli ospedali: le liste d'attesa sono giudicate troppo lunghe da 3 italiani su 4.

Dal Rapporto si apprende che i meno polemici nei confronti dei servizi offerti dal SSN, in percentuale, appartengono all'insieme di quanti si riconoscono in un orientamento politico di sinistra (50,7%), seguiti nell'ordine da centro-destra (45,5%), centro-sinistra (43,2%), centro (38,1%), destra (37,9%), chiudendo con il  35,7% di quanti non si riconoscono in nessuna area politica.

Delle attese all'interno degli ospedali si lamentano sostanzialmente 3 persone su 4: il 74,5% degli cittadini infatti si dichara insoddisfatto contro il 21,3% che si dichiara al contrario soddisfatto. La scontentezza dovuta alle lunghe attese per accedere ai servizi erogati dagli ospedali e' superiore al 65% in tutte le aree geografiche.
Le percentuali più critiche si riscontrano al Centro (83,8%) e nelle Isole (82,4%), mentre nel Nord-Est la percentuale di quanti si lamentano dei tempi di attesa scende al 65,3%.

La maggior parte dei cittadini, complessivamente il 56,3%, e' poco (43,5%) e per niente (12,8%) soddisfatta dei servizi offerti dal servizio sanitario nazionale.  Il 41,7% apprezza  i servizi offerti dalla sanita' italiana, dividendosi come segue: abbastanza (37,2%) e molto (4,5%).
In totale il 58,7% delle donne e il 53,9% degli uomini si sentono poco o per niente soddisfatti dei servizi in questione.
 

Ad esprimere soddisfazione per la situazione sanitaria nel nostro Paese e' soprattutto il Nord-Est (56,3%: abbastanza il 47,6% e molto l'8,7%), contro il 41,6% che non si sente soddisfatto (il 31,6% apprezza poco i servizi erogati a livello sanitario e il 10% non li apprezza affatto).
A seguire il Nord-Ovest con il 43,4% di soddisfatti: il 38,6% è abbastanza soddisfatto del sistema sanitario e il 4,8% lo e' molto, mentre il 43,4% si dice poco soddisfatto e il 10,6% esprime insoddisfazione al riguardo (per un totale del 54% di non soddisfatti).
Tra gli abitanti del Centro il 48% si dice poco soddisfatto, il 35,9% lo e' abbastanza, l'11,2% non lo e' per niente e il 4% esprime il proprio totale apprezzamento.
Al Sud  il 48,3% dei cittadini gradisce poco i servizi sanitari, seguito da coloro che lo sono abbastanza (32,4%) e dal 15,5% della popolazione che  si dice profondamente diffidente e il 2,4% che molto soddisfatto.
Infine nelle Isole il 46,3% si dichiara poco soddisfatto  seguito da quanti si dicono abbastanza contenti (28,7%),  dagli insoddisfatti al 19,9% e dall'1,5% che esprime un alto grado di soddisfazione.

Fonte: AGInews

Your rating: Nessuno Average: 4 (1 vote)

Commenti

56%

Direi che il datgo è sorprendente... in così pochi? :) casino online