News

Banda larga: fra 3 anni in Italia sarà insufficiente

Quanto è larga la banda in Italia? Abbastanza per supportare le applicazioni e i servizi web disponibili oggi, ma non tanto da essere sufficiente per le applicazioni dei prossimi 3-5 anni. La previsione è contenuta nel "Broadband quality index", studio internazionale sulla qualità delle connessioni in banda larga di 66 Paesi, sponsorizzato da Cisco e condotto dall'Università di Oxford e dal Department of applied economics dell'Università di Oviedo.
Su una scala da 0 a 100, dove 50 è la soglia necessaria per poter utilizzare in modo soddisfacente anche le applicazioni che si affermeranno nei prossimi anni, la qualità della connessione in Italia è pari a 28,1. Un valore che ci colloca al 38esimo posto nella classifica internazionale, che vede al primo posto la Corea del Sud, con un punteggio pari a 66 su 100, seguita dal Giappone (a quota 64) leader dello scorso anno. Se ci fermiamo ai confini dell’Europa, il paese con la migliore qualità di banda larga offerta ai cittadini è la Svezia, con un punteggio pari a 57.
L'Italia fa parte, quindi, di un gruppo di Paesi che si trovano su un valore "di soglia" (compreso fra 27 e 29): sufficiente per il presente, ma inadeguato per il futuro prossimo.

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)