Articolo

I risultati di FORUM PA '09

Giunto alla sua 20° edizione, FORUM PA ha navigato egregiamente nelle tempeste di un anno economicamente e politicamente difficile, registrando, anzi, un incremento che è il segno di un lavoro comune nostro e delle amministrazioni e delle aziende che ci hanno accompagnato.

 Al di là della legittima soddisfazione abbiamo imparato che:

  • I dipendenti pubblici migliori, quelli che si autodefiniscono “gli innovatori”, sono consci della grande responsabilità che la PA ha nei confronti del Paese e si impegnano a rispondere adeguatamente. Per far questo vogliono imparare, misurarsi, essere valutati, confrontarsi, fare squadra intorno a strategie chiare e condivise che siano almeno di medio – lungo periodo.
  • Il mondo delle aziende private è tornato in formazione compatta a rivolgere grande attenzione al settore pubblico, visto come un asset strategico per il rilancio dell’economia nazionale.

Chiunque abbia visitato i padiglioni espositivi non può avere dubbi sulla ricchezza di proposte, di progetti, di realizzazioni arrivate da tutto il territorio nazionale.

La sezione espositiva

Pa centrale e grandi progetti Paese
La partecipazione espositiva in grande stile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, insieme ai principali ministeri ed enti (Affari Esteri, Lavoro, Salute e Politiche Sociali, Ambiente, Istruzione, Università e Ricerca, Difesa, Politiche agricole e forestali, Sviluppo economico etc.) ha garantito alla manifestazione una presenza politica ed istituzionale di primissimo livello, costituendo l'interlocuzione ideale e necessaria per il mondo privato e quello delle Autonome nel dibattito sugli obiettivi di crescita del sistema Paese e sulle azioni da intraprendere per raggiungerli.

Il territorio
17 Regioni e oltre 60 realtà locali, tra aree metropolitane, Camere di Commercio, Province, ASL e poli universitari hanno portato in mostra la testimonianza di chi si fa carico del funzionamento della macchina pubblica lì dove è a contatto con i cittadini e le imprese, guidati da un sano principio di sussidiarietà orizzontale in cui esiste sempre più una continua alleanza di interessi e azioni tra fruitori di servizi e amministrazioni a livello territoriale.

Le imprese, le politiche e la politica
Il ritorno in forma istituzionale, poi, di grandi player nel mondo delle tecnologie come Telecom Italia, Almaviva, HP/EDS, Microsoft, Alcatel, Engineering, Canon, Epson, la “prima volta” per aziende del calibro di Motorola, la conferma brillante di IBM, Oracle, SAP, Sun, SAS, Elsag, Siav, Poste Italiane, per nominarne solo alcune, hanno fatto di FORUM PA la più importante mostra italiana dell’innovazione tout court.

Un programma rigoroso e coerente
Già dall’edizione 2008, FORUM PA ha fortemente perseguito una stretta integrazione tra i quattro strumenti di comunicazione che trovano spazio nella manifestazione di maggio: la sezione espositiva, sempre più chiara e completa; la sezione congressuale, coerente e ricca di importanti eventi; la sezione seminariale/formativa, dove gli stessi espositori offrono, ad un pubblico attento e selezionato, un’ampia gamma di occasioni di apprendimento e di approfondimento specifico; e  la sezione delle “NON-conferenze”, dove gli innovatori da tutta Italia diventano protagonisti di un laboratorio di idee per produrre nuovo sapere.
Tutta questa attività trova sponda e sostegno in un Dispositivo Integrato di Comunicazione che, facendo fulcro sul nostro sito web sempre più ricco, interattivo e partecipato, rilancia ogni argomento e ogni idea moltiplicandone l’impatto.
L’obiettivo è quello di alimentare, durante il corso dell’anno, un dibattito che coinvolga il più possibile la grande comunità che ogni giorno si ritrova sulle nostre pagine per confrontarsi, informarsi, approfondire i temi dell’innovazione e lavorare. FORUM PA, del resto, è una manifestazione lunga 365 giorni.

Barcamp, non-conferenze, formazione presso gli stand
Da sempre laboratorio di sperimentazione, anche quest’anno FORUM PA ha introdotto e applicato nuove metodologie di incontro per rendere lo scambio di esperienze ed il confronto sui contenuti più efficace. In questo ambito sono da collocare il Barcamp, che ha registrato la partecipazione di circa 130 innovatori provenienti da tutta Italia che hanno lavorato insieme una giornata intera in modalità partecipativa, e le diverse non-conferenze in cui i partecipanti, riuniti attorno ai tavoli di lavoro delle Creativity Room, hanno discusso in modo collaborativo sui vari temi proposti.

I premi
Nel corso di FORUM PA '09 hanno trovato spazio importanti momenti premiali per le amministrazioni e le persone che quotidianamente contribuiscono in vario modo alla grande riforma della macchina pubblica.

  • LAVORIAMO INSIEME, la nuova iniziativa di valorizzazione delle eccellenze promossa dal Ministro Brunetta, raccoglie gli interventi e i progetti con cui le amministrazioni mettono in pratica gli indirizzi strategici del Governo in alcuni settori chiave: Pari Opportunità (in collaborazione con futuro@lfemminile), e-Government, Semplificazione e Lotta alla corruzione.
  • Il Premio PROTAGONISTI DELL'INNOVAZIONE, in collaborazione con Almaviva, si propone di dare riconoscimento ai portatori di innovazione che ogni giorno lavorano con coraggio e determinazione per il cambiamento nella PA. Lanciata lo scorso anno da FORUM PA, l'iniziativa sposta l’ottica dalle amministrazioni alle persone, impegnate in cinque ambiti di innovazione: Tecnologie di frontiera; Caccia agli sprechi; Semplificazione e sburocratizzazione; Sanità; Inclusione.
  • Il progetto SFIDE, co-promosso nel 2009 dal Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali della PCM, da FORUM PA, dall'UPI e da LEGAUTONOMIE, giunto alla sua 6° edizione, raccoglie progetti promossi da amministrazioni con elevata propensione all’innovazione che abbiano maturato un approccio strategico allo sviluppo territoriale, impegnandosi a “fare sistema” con attori e forze economico-sociali del territorio. L’edizione SFIDE '09 è centrata sulle politiche energetiche di Enti locali e Regioni come strumenti di sviluppo.
  • Con INCHIESTA PA, FORUM PA ha invitato i giovani aspiranti giornalisti a entrare virtualmente in redazione realizzando un’inchiesta che racconti e sveli una realtà, un aspetto poco conosciuto, della pubblica amministrazione. Gli articoli, video, reportage che sono stati raccolti documentano un mondo che troppo spesso non funziona come dovrebbe per sprechi e lentezze burocratiche, ma che a volte nasconde anche realtà locali efficienti, servizi competitivi e innovatori che lavorano nell’ombra.
  • La 3° edizione del Premio BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI, in collaborazione con TEROTEC, intende segnalare le esperienze e i progetti più innovativi promossi e sviluppati in partnership pubblico-private per la gestione e la valorizzazione dei patrimoni immobiliari, urbani e territoriali di proprietà pubblica o di interesse pubblico. Tra i parametri chiave, quest’anno, la "sostenibilità" in chiave energetico – ambientale

L’attenzione dei media
Oltre 400 giornalisti accreditati, un rilevantissimo numero di articoli e di servizi radio televisivi su tutti i principali organi di stampa nazionali e locali, e numerose presenze nelle trasmissioni di approfondimento, confermano l’interesse dei media per la manifestazione.

Nel dettaglio la rassegna stampa aggiornata al 5 giugno conta:

  • 332 articoli apparsi su quotidiani nazionali (Corriere della Sera, La Repubblica, Il Sole24Ore, Il Messaggero, La Stampa, Il Mattino, Il Giornale, Il Tempo, Libero, Il Secolo XIX, Italia Oggi, Avvenire, MF, Finanza e Mercati, Il Riformista, La Padania), locale (Il Giorno, La Gazzetta del Mezzogiorno, Gazzetta del Sud, La Nazione, per citare solo quelli a maggiore diffusione) e freepress (Epolis, Dnews, Ore 12, City);
  • 21 articoli su settimanali e supplementi settimanali di quotidiani (Economy, L’Espresso, La Repubblica Affari e Finanza, La Repubblica Salute, Corriere della Sera Corriere Economia, Nova, Il Sole 24 Ore Nova, Il Sole 24 Ore Salute);
  • 6 dossier di approfondimento (Il Sole24Ore, La Repubblica, Corriere della Sera, Il Messaggero, Il Tempo, Economy);
  • 17 passaggi su telegiornali nazionali (Tg1, Tg2, Tg3, Tg3 regione Lazio, La7, Italia 1, Sky Tg24);
  • 7 passaggi in trasmissioni e rubriche di approfondimento (Rai 1-Porta a Porta, Rai 1-Unomattina, Rai 2-Insieme sul due, Rai 3-Buongiorno regione, Rai 3-Neapolis, Rainews 24-Il caffè);
  • 9 passaggi su giornali radio nazionali (Radiouno, Radiodue, Radiotre, Radio 24, Rds);
  • 3 passaggi in trasmissioni e rubriche di approfondimento (Radiouno-Nudo e crudo, Radiodue-Caterpillar, Nuova Spazio Radio-Ho scelto la radio).

I numeri

  • PARTECIPAZIONE DELLE AUTORITÀ: oltre 130 vertici politici e istituzionali, tra cui 5 ministri, 4 Presidenti e 14 assessori regionali, 5 Sindaci e 2 Presidenti di Provincia di Aree Metropolitane e oltre 45 Direttori Generali delle principali aziende ospedaliere del Paese.
  • VISITATORI: 36.473 (+ 2% rispetto a 2008) di cui: 58% settore pubblico, 65% con laurea o laurea specialistica, 56% provenienti da Roma e Lazio , 44% resto Italia.
  • ESPOSITORI: circa 360 espositori(*).
  • CONVEGNI: 87.
  • MASTER DIFFUSI: 245 moduli formativi erogati dagli espositori presso gli stand.
  • OFFICINE PA: 394 workshop organizzati e gestiti dagli espositori presso gli stand.
  • CONGRESSISTI E PARTECIPANTI AI MASTER DIFFUSI: 12.754.
  • SITO WEB: nelle due settimane antecedenti e nei giorni della mostra: 188.699 visite, 115.038 visitatori unici. Negli ultimi 12 mesi: 1.270.129 visite, 947.966 visitatori unici.
  • NEWSLETTER: circa 80.000 lettori

(*) 20° edizione di FORUM PA + 2 ° edizione di TECHFOR, salone parallelo e sinergico a FORUM PA

Scarica il report

Your rating: Nessuno Average: 3 (1 vote)