Intervista

Smart Inclusion: un ponte digitale al servizio dei bambini ospedalizzati

Smart Inclusion’ oggi a FORUM PA '09 all'interno della "Piazza della PA amica": il progetto ha come obiettivo aiutare i bambini costretti a lunghe degenze in ospedale a non restare indietro negli studi e a mantenere i contatti – anche se in maniera ‘virtuale’ – con i compagni di scuola e gli insegnanti.

Realizzato dal CNR con il sostegno di Telecom Italia, il progetto intende dare alla teledidattica una valenza molto forte dal punto di vista, oltre che culturale, anche sociale e umano, trasformandola in un ‘ponte’ per ridurre il distacco tra i bambini ospedalizzati e la loro vita affettiva e scolastica.

E' il primo progetto di questo tipo ad essere sperimentato in Italia: a fare da apripista è l'Azienda Ospedaliera Universitaria di Bologna ma entro la fine del 2009 altri 6 ospedali avvieranno la sperimentazione e ulteriori 12 si aggiungeranno entro il 2010.

Ci spiega il progetto Filippo Tempia Bonda, Marketing ICT Telecom Italia.

 

APPROFONDIMENTI
La conferenza stampa del Ministro Brunetta di presentazione del progetto

Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)