Riduzione degli oneri e dei tempi: prospettive della nuova stagione di semplificazione

Si parla di una nuova stagione della semplificazione, ispirata soprattutto alla misurazione: un passo avanti, secondo Andrea Simi, poiché si comincia a scoprire, sulla base di parametri oggettivi, dove si può e si deve semplificare. Commentando i primi Piani predisposti sulla base del decreto legge n. 112/2008, che introduce il meccanismo "Taglia oneri amministrativi", Simi sottolinea quanto sia grande il carico di oneri informativi che grava sul sistema economico complessivo e quanto questo debba pesare, anche in termini di tempo, sulla vita quotidiana dei cittadini. Un problema che, secondo Simi, non dipende solo da complessità amministrative e normative, ma anche da un fattore culturale che, forse, si risolverà con il passaggio generazionale all’interno delle amministrazioni. Simi accenna, infine, alle prospettive della semplificazione (con l’estensione del metodo tagliaoneri alle Regioni e ai settori regolati dalle Autorità amministrative indipendenti) e ai prossimi Piani di riduzione degli oneri (ambiente, fisco, sicurezza sul lavoro).
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno