Intelligenza o stupidità collettiva? Riflessioni e casi pratici

Il legame tra web 2.0 e intelligenza collettiva si fa oggi sempre più forte. Nonostante i pareri contrari all'intelligenza collettiva e alla produzione di massa di contenuti siano numerosi, oggi esistono molti casi di aziende che utilizzano modelli collaborativi per creare nuovi business. La Libé spiega come sia nato il concetto di intelligenza collettiva e la sua evoluzione nel tempo, evidenziando come questo modello possa servire nella progettazione e costruzione di un sito web. Un ottimo esempio e prima esperienza in Italia di sito web, che ha visto anche l'utilizzo del modello di design partecipativo, è quello del Ministero della Giustizia. Il portale, sin dall'idea originaria fino alla sua implementazione, ha visto il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini.
Your rating: Nessuno Average: 5 (4 votes)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno

Commenti

Un intervento davvero

Un intervento davvero interessante, con molti spunti, speriamo che le PA italiane li colgano e diano il via a un'ondata di rinnovamento: è indubbiamente una sfida ma il web si sta muovendo in quella direzione e non si deve rimanere indietro, perchè non è una moda passeggera, ma rispecchia i tempi che cambiano.