Il caso del Sindacato di Ricercatori e Tecnologi

Il caso dei ricercatori è un paradigma eccellente delle contraddizioni del sistema pubblico italiano e costituisce al contempo un esempio dei diversi ruoli del sindacato generalizzato egemone e di quello professionale minoritario. La situazione del sindacato dei ricercatori e tecnologi è tutt’altro che rosea, caratterizzata dalla presenza di costanti istanze negoziali volte a difendere la categoria professionale da ingerenze esterne. Il sindacato mira quindi a lavorare per la salvaguardia degli aspetti fondamentali della professione di ricercatore pubblico, per ricollocare ricercatori e tecnologi nell’ambito della contrattazione a livello dirigenziale e a diffondere la cultura del merito.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno