I nuovi servizi del Sistema Modus: il portale degli Organi dello Stato

L’intervento di Quattrociocchi è teso a ricapitolare le logiche evolutive che hanno portato il Sistema Modus da semplice progetto ad un insieme di progetti. Dopo i successi ottenuti in termini di consultazione del sito, infatti, in collaborazione con il MEF si è pensato di ampliare la gamma di servizi offerti con la realizzazione del modulario elettronico, del sito degli Organi dello Stato e della Biblioteca Virtuale. Quattrociocchi si sofferma, poi, ad illustrare la struttura del portale Organi dello Stato, la tecnologia utilizzata, l’accessibilità del sito nel rispetto della legge Stanca, rivolgendo, infine, uno sguardo agli sviluppi futuri.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno