Riforme strutturali e crescita: quali legami, quali costi e benefici

Per Pier Carlo Padoan, la Strategia di Lisbona è una strategia di riforme e anzi rappresenta il quadro che può fornire coerenza all’attività riformatrice di ciascun Paese. Il Relatore compie una riflessione sul perché le riforme accrescono il benessere di una comunità. I dati dell’OCSE dimostrano che le fonti del benessere economico collettivo sono essenzialmente due: il fatto che la popolazione partecipi allo sviluppo, e cioè che i tassi di attività e di occupazione aumentino e, la seconda, che vi sia un incremento della produttività e che ciascun lavoratore, a parità di condizioni, dia un contributo maggiore alla crescita della propria impresa e della propria comunità.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno